Sei qui: Home » News sul Calcio » Calciomercato Torino, c’è un testa a testa per il dopo Bremer

Calciomercato Torino, c’è un testa a testa per il dopo Bremer

Dopo diverse stagioni avare di soddisfazioni, il Torino è riuscito finalmente a rilanciarsi con l’avvento di Ivan Juric. Il tecnico serbo ha dato un’idea di gioco e un’impronta molto chiara alla squadra proponendo un calcio basato sulla solidità difensiva.

Non a caso, quest’anno i granata hanno concesso solamente 41 goal. Uno dei protagonisti principali di questa stabilità in difesa è stato Gleison Bremer. Il centrale ha impressionato per forza fisica, intelligenza tattica e qualità, non a caso è inseguito da diverse big del campionato tra cui l’Inter.

Con ogni probabilità dunque, il Toro sarà costretto a fare a meno del suo faro in difesa nella prossima stagione e sta valutando diversi canditati per prendere il suo posto. Al momento, i due nomi che spiccano maggiormente sono Oumar Solet e Caleta-Car.

Caleta Car Torino

I due candidati sono molto diversi l’uno dall’altro, Solet ha 22 anni ed è una scommessa vinta dal Salisburgo con cui ha disputato anche 5 partite in Champions League. Dall’altra parte, il croato è invece più esperto e risulterebbe probabilmente un investimento meno azzardato essendo da tempo titolare in nazionale e colonna portante del Marsiglia.

LEGGI ANCHE:  “Non andare dai ladri!”: la reazione di Zaniolo ai cori dei tifosi della Roma!

Il Torino non ha ancora preso una decisione definitiva, ma con ogni probabilità la scelta ricadrà su uno dei due. In ogni caso si tratta di un investimento vicino a 10 milioni di euro, una cifra tutt’altro che indifferente per il club piemontese.

Alessio Menichini