Sei qui: Home » News sul Calcio » Torreira: “Vorrei giocare in Italia o Spagna”, poi svela quanto l’Arsenal chiede per la cessione

Torreira: “Vorrei giocare in Italia o Spagna”, poi svela quanto l’Arsenal chiede per la cessione

Dopo essere stato centro di discussioni del mercato di uscita della Fiorentina, Lucas Torreira negli ultimi giorni, si è concesso un’intervista a El Telegrafo, media sudamericano.

Nel corso della chiacchierata, ha avuto modo di parlare del suo futuro da calciatore, e di quello che è stato recentemente la sua permanenza a Firenze, sottolineando come la sua volontà primaria fosse quella di continuare con la Viola.

Lucas Torreira Uruguay

Il centrocampista dell’Albiceleste si è espresso così:

Stiamo parlando con molte squadre, ma di questo si occupa il mio procuratore, ora mi godo la vacanza. È stato un anno lungo ed intenso, estenuante direi. Voglio godermi la mia famiglia. Quello che volevo era restare alla Fiorentina, ma non è successo per vari motivi, quindi cercheremo una nuova direzione. Mi piacerebbe il Boca Junior, ma è molto difficile. Ho ancora un anno di contratto con l’Arsenal anche se non ho alcuna possibilità di rimanere lì. Fin dall’inizio mi è stato detto che non avevo un posto, quindi non voglio restare nemmeno io. Ho sofferto molto, mi è costato molto adattarmi, e la mia idea è di andare in Italia o in Spagna. Il mio cartellino al momento vale 15 milioni, ecco perché vedo difficile andare al Boca“.

Giulio De Pino

LEGGI ANCHE:  Inter-Roma, resta un dubbio per Inzaghi: il ballottaggio