Sei qui: Home » News sul Calcio » Boniek, parole forti dell’ex Juve: che frecciata ad Agnelli!

Boniek, parole forti dell’ex Juve: che frecciata ad Agnelli!

Zibì Boniek, ex calciatore di ruolo centrocampista e oggi vicepresidente della UEFA ha rilasciato un’intervista a Il Messaggero dove si è espresso sulla sua ex squadra e società. Boniek è stato in maglia bianconera dal 1982 al 1985 e vanta 81 apparizioni condite da 14 gol. Di seguito le dichiarazioni del polacco:

Mai parlato male della Juve, anche a loro chiedo: portatemi un articolo o una registrazione in cui lo faccio. Ho fatto delle critiche, anzi, constatazioni: ho detto che non mi piaceva che la Juve usasse i propri dirigenti per vincere le partite. E lo confermo. Ma Andrea Agnelli si è fatto influenzare da certi balordi, mi hanno negato la stella”.

Boniek Dichiarazioni Juventus Agnelli

Boniek di certo non è uno che le manda a dire e, a quanto pare, qualche atteggiamento della dirigenza juventina non gli è andato a genio.

LEGGI ANCHE:  Juventus, Arthur al Valencia? Gattuso chiarisce tutto!

Parole dovute soprattutto all’amore che l’ex centrocampista polacco prova per i colori bianconeri, dicendosi quindi dispiaciuto per la gestione di alcune situazioni da parte della società.

Federico Golfieri