Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Dani Alves a muso duro: “Al Barcellona non importa di chi ha fatto la storia del club”

Dani Alves a muso duro: “Al Barcellona non importa di chi ha fatto la storia del club”

Dani Alves si è lasciato andare in un intervista al The Guardian. Come sempre il brasiliano non ha frenato la sua lingua e ha detto chiaramente cosa pensa del nuovo corso blaugrana. La bandiera del club catalano non fa più parte dei progetti del club. Così a 39 anni Dani Alves è in cerca di una squadra.

Queste le dichiarazioni del brasiliano: “Non lascio triste. Lascio felice per aver vissuto una seconda vita al Barcellona. Ho sognato per 5 anni di indossare questa maglia nuovamente. L’unica cosa che non mi è piaciuta è stato il modo di gestire la mia partenza”.

dani alves-basrcellona-liga
FOTO: Getty – Dani Alves-Barcellona-Liga

Continuando ha parlato di ciò che non funziona più nel club blaugrana: “Ho trovato un club di giovani con idee incredibili sul campo. Tuttavia bisogna lavorare su ciò che accade fuori dal campo: il mindset è totalmente diverso da quello che abbiamo creato anni fa. Ciò che accade fuori si riflette sul campo”.

L’esterno difensivo ha concluso così: “Supporterò il Barcellona affinché possa tornare in alto, ma è molto difficile. Il calcio è un gioco collettivo e ciò è stato fatto fuori dalle linee guida del club. Al Barcellona non importa più di chi ha fatto la sua storia. Siccome sono un Cule, vorrei che le cose cambiassero”.

Enrico Coggiola