Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Manchester City, un campione verso il Chelsea: le parole di addio

Manchester City, un campione verso il Chelsea: le parole di addio

“Sette stagioni, undici trofei, i ricordi di una vita. Che percorso è stato.” Con queste parole uno degli assi del calcio inglese, Raheem Sterling, ha annunciato il suo ufficioso addio al Manchester City. L’esterno d’attacco lascerà la squadra di Pep Guardiola per trasferirsi altrove, quasi sicuramente al Chelsea.

Hanno un sapore agrodolce le frasi pubblicate dallo stesso Sterling sui suoi profili social. Un sapore che sa di addio ad una piazza che l’ha sempre amato: “Allo staff tecnico, ai miei compagni, agli addetti d’ufficio, ai magazzinieri, ai tifosi. Il mio rispetto per voi non potrebbe essere più grande.”

sterling-ciy-chelsea
FOTO: Getty – Sterling-Manchester City-Chelsea

Sterling ha voluto ringraziare proprio tutti, dal magazziniere, ai tifosi, alla società. Persone che l’hanno visto crescere come uomo e calciatore. Persone con cui ha condiviso lavoro, campo e vicissitudini di vita. L’esterno continua così: “Sono grato per gli alti e i bassi. Infatti sono stati i bassi che ho avuto tempo fa a testare la mia forza e a fare in modo che potessi stare qui di fronte a voi nella miglior versione possibile di me stesso”.

L’onore è stato suo, dimostrando il forte legame che lo lega al City: “Sono arrivato a Manchester ventenne. Oggi saluto come un uomo. Grazie per il supporto smisurato. Vestire la maglia del City è stato un onore.” Il City difficilmente si dimenticherà di Raheem Sterling. Anche se il prossimo anno giocherà con una Blues diversa sulla pelle.

LEGGI ANCHE:  Haaland in Serie A? La rivelazione del padre

Enrico Coggiola