Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Lewandowski al Barcellona, ora è ufficiale: tutti i dettagli dell’accordo

Lewandowski al Barcellona, ora è ufficiale: tutti i dettagli dell’accordo

Ormai è ufficiale: le strade del Bayern Monaco e dell’attaccante polacco Robert Lewandowski si sono ufficialmente separate. L’avventura dell’ex giocatore del Borussia Dortmund tra le fila dei bavaresi è giunta al capolinea. Nella prossima stagione, dovrà deliziare un altro pubblico a suon di goal: quello dei catalani del Barcellona.

Dopo una telenovela durata più di qualche settimana riguardante l’acquisto del polacco classe’88, i blaugrana sembrano finalmente riusciti a sbloccare la trattativa, e quindi ad accaparrarsi le future prestazioni di Lewandowski. Dopo 8 anni, 375 presenze e 344 goal all’attivo con la maglia dei bavaresi, il polacco è pronto a cambiare aria.

Robert Lewandowski Bayern Monaco

I campioni di Germania però, hanno voluto salutare ed omaggiare l’attaccante, attraverso un Tweet rilasciato poco fa sulla pagina ufficiale del Bayern Monaco, in cui il presidente Herbert Heiner ha parlato così:

“Abbiamo ricevuto un impegno orale dal Barcellona. Robert è un giocatore molto meritevole, ha vinto tanto con noi. Gli siamo molto grati.”

Conseguentemente a ciò, nelle scorse ore, anche il Barcellona ha potuto annunciare di aver finalmente trovato l’accordo con il Bayern per l’acquisto di Lewandowski, attraverso una nota ufficiale divulgata sulle pagine social del club catalano, che recita così:

“FC Barcellona e Bayern Monaco hanno raggiunto un principio di accordo per il trasferimento di Robert Lewandowski, in attesa che il giocatore superi le visite mediche e firmi i contratti”. 

Il polacco firmerà presto un contratto che lo legherà al Barcellona fino al 2026 e guadagnerà circa 9 milioni di euro a stagione. il club tedesco, invece, incasserà 45 milioni di euro più 5 milioni di euro aggiuntivi, stando a quanto detto da Fabrizio Romano.

LEGGI ANCHE:  Diritti televisivi Serie A, De Laurentiis vuole coinvolgere una mega azienda: la notizia!

Lo stesso attaccante ha commentato, con parole che sanno d’addio, l’esperienza vissuta con il Bayern Monaco: “Questi otto anni sono stati speciali, non li dimenticherò. Mi sono davvero divertito a Monaco. E tornerò per salutare come si deve tutte le persone che lavorano per il club”. 

Giulio De Pino