Sei qui: Home » News sul Calcio » Koulibaly risponde a De Laurentiis, le dure parole dell’ex difensore del Napoli

Koulibaly risponde a De Laurentiis, le dure parole dell’ex difensore del Napoli

Le forti dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, avevano sin da subito suscitato fermento e non solo. Il patron del club azzurro aveva affermato che non avrebbe più acquistato calciatori di nazionalità africana, a meno che prima della firma per il club campano, non avessero dichiarato di rinunciare all’eventuale chiamata del proprio paese per disputare la coppa d‘Africa.

Dichiarazioni che non hanno avuto bisogno di molto tempo prima di ricevere risposta, e che ovviamente hanno coinvolto in primis Kalidou Koulibaly; appena passato al Chelsea, proprio lasciando Napoli, e capitano del Senegal campione d‘Africa in carica, il centrale senegalese è intervenuto in risposta alle parole del suo ormai ex-presidente prendendo una posizione molto chiara.

Koulibaly Chelsea De Laurentiis

Di seguito le parole dell’attuale difensore del Chelsea di Thomas Tuchel:

LEGGI ANCHE:  Napoli, futuro incerto per Fabian Ruiz: lo spagnolo è ad un bivio

“Per me la cosa più importante è rispettare tutti. Quando giocavo a Napoli, rappresentavo anche il Senegal. Vero che è stata dura quando siamo andati in Coppa d’Africa, ma serve rispetto anche per le Nazionali africane. Come capitano del Senegal, penso non sia giusto parlare così di una nazionale africana. Rispetto quello che pensa, se crede che la squadra possa giocare senza africani è un suo diritto. Ma sono sicuro che al Napoli ci sono tante persone che non la pensano come lui. Prendo queste parole come quello che pensa lui, non come quello che pensa la città o la società.”

Nicolò Novara