Sei qui: Home » News sul Calcio » Barcellona, Christensen e Kessié possono liberarsi: il retroscena incredibile sulla clausola

Barcellona, Christensen e Kessié possono liberarsi: il retroscena incredibile sulla clausola

Le voci intorno al futuro, e non solo, del Barcellona non smettono d’infittirsi. Da diversi mesi ormai il club blaugrana attraversa un periodo di grande crisi finanziaria, con milioni di debiti da coprire ed un futuro tutt’altro che roseo dal punto di vista economico.

Stando a quanto riportato da “ESPN“, dei risvolti ai limiti dell’incredibile potrebbero verificarsi in casa blaugrana nei prossimi giorni. Secondo le recenti news infatti, vi sarebbe una clausola che permetterebbe ad Andreas Christensen e Franck Kessie di liberarsi gratuitamente dal club spagnolo, nel caso il Barcellona non fosse in grado di tesserarli entro sabato 13/08, data dell’esordio in Liga contro il Rayo Vallecano.

Franck Kessie
Barcellona Christensen Kessie

Il difensore danese ed il centrocampista ivoriano, arrivati a parametro zero rispettivamente da Chelsea e Milan, non sono ancora ufficialmente tesserati dal club catalano. Se gli spagnoli non dovessero riuscire a farlo entro l’inizio del campionato, si vocifera che entrambi i nuovi innesti avrebbero a disposizione una clausola per liberarsi gratuitamente dal club.

LEGGI ANCHE:  Dybala lascia il campo in Inter-Roma: messaggio dell'argentino alla panchina dopo il cambio

La scadenza e limite massimo per il tesseramento è fissata per la fine del mese di agosto; motivo per il quale, nel peggiore dei casi, la dirigenza blaugrana si metterebbe direttamente in contatto con i procuratori di entrambi i giocatori per evitare un esito che avrebbe dell’incredibile.

Nicolò Novara