Sei qui: Home » News sul Calcio » “Ora vale due sacchi di patate”, dure accuse all’attaccante della Fiorentina!

“Ora vale due sacchi di patate”, dure accuse all’attaccante della Fiorentina!

Aleksandr Kokorin, attualmente sotto contratto con la Fiorentina per altre 2 stagioni, sembrerebbe sempre più escluso dal progetto tecnico di Vincenzo Italiano e senza pretendenti concrete sul calciomercato. L’operazione della dirigenza viola per portarlo a Firenze, nel mese di gennaio dello scorso anno, si sarebbe al momento rivelata fallimentare sotto ogni punto di vista.

L’attaccante di nazionalità russa, di 31 anni dal mese di marzo, ha infatti garantito un contributo sostanzialmente nullo dal punto di vista tecnico, con solamente 11 presenze (non) arricchite da goal e assist. Solamente 2 cartellini gialli rimediati.

Aleksandr Kokorin
Kokorin Fiorentina Mercato

Dal punto di vista economico invece, la situazione è altrettanto complicata. Il club viola aveva versato nelle casse dello Spartak Mosca una cifra attorno ai 4 milioni di euro per il cartellino; quasi 2 milioni netti invece, sono i soldi guadagnati e garantiti dal suo contratto, che ne fanno uno degli ingaggi più elevati della rosa.

LEGGI ANCHE:  Inter-Barcellona, le polemiche non si fermano: c'è la mossa del club

Eloquenti e molto pesanti sono le parole del connazionale ed ex calciatore viola Andrei Kanchelskis, che intervistato a Sport24, ha rilasciato dichiarazioni molto forti sul giocatore:

Quando è stata l’ultima volta che avete visto Kokorin in campo? Quando acquisti un giocatore, guardi le sue statistiche, la sua forma fisica e così via. Il prezzo di trasferimento di Kokorin è di due sacchi di patate. Non pagheranno di più per lui. Su Kokorin non ci sono dati, a parte il numero di tocchi di palla in campo. Inoltre è stato tormentato dagli infortuni negli ultimi anni. I rischi per un eventuale nuovo club sono troppo grandi. E forse lui vuole lo stesso stipendio, quindi nessuno lo prende.

Nicolò Novara