Allegri in rottura anche con la dirigenza Juve: il retroscena

La Juventus sta vivendo uno dei periodi più difficili degli ultimi anni; nonostante l’importante mercato estivo, la squadra guidata da Massimiliano Allegri non riesce a vincere e a convincere.

Il ritorno del tecnico livornese durante la scorsa estate ha diviso l’opinione pubblica tra chi era a favore dell’Allegri-bis e chi, invece, era contrario ad una nuova gestione dell’allenatore.

Ora, però, la divisione sembra esserci anche all’interno della dirigenza bianconera; infatti, secondo quanto riporta Nicolò Schira su suo account Twitter, il rapporto tra Massimiliano Allegri ed il vicepresidente bianconero Pavel Nedved ha raggiunto i minimi storici.

allegri rottura dirigenza

Nedved sembra non aver mai fortemente spalleggiato il ritorno di Allegri, non stimando il modo di allenare del ct italiano; di rimando anche Max sembra non provare grande stima verso la Furia ceca.

In casa Juve, dunque, i problemi si spostano dal campo ai vertici societari, dove Nedved sembra guidare la “fronda” degli anti-Allegri.

Le prossime prestazioni dei bianconeri saranno fondamentali per capire meglio quale potrà essere il futuro della Vecchia Signora; ciò che appare certo è che l’ultima scelta spetterà come sempre al presidente Andrea Agnelli.

Edoardo Di Vito

Sei qui: Home » Serie A » Juventus » Allegri in rottura anche con la dirigenza Juve: il retroscena