Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Immobile svela: “Volevo lasciare la Nazionale, non l’ho fatto grazie a lui”

Immobile svela: “Volevo lasciare la Nazionale, non l’ho fatto grazie a lui”

I Mondiali in Quatar si avvicinano e, mentre tutte le Nazionali si preparano allo storico appuntamento, è inevitabile pensare alla esclusione degli Azzurri.

E’ ancora fresca la delusione portata dalla sconfitta contro la Macedonia del Nord, che ha condannato l’Italia a non partecipare ai Mondiali per la seconda edizione consecutiva.

La ferita è ancora aperta anche per i protagonisti di quella Nazionale, primo su tutti Ciro Immobile.

Il bomber della Lazio ha confessato ai microfoni di Radio Rai di aver avuto addirittura intenzione di abbandonare la Nazionale:  “Volevo lasciare l’azzurro. Quando si hanno certe delusioni, si pensano mille cose. Poi però, a mente lucida, ho parlato con Mancini e mi sembrava che avesse ancora bisogno di me.”

Italia Immobile Mancini

A dissuaderlo dalla drastica decisione sarebbe stato il CT Roberto Mancini, con cui ha condiviso la gioia di alzare al cielo l’Europeo a Wembley.

LEGGI ANCHE:  Lutto per il Basilea, morto Schindelholz!

C’è ancora bisogno di noi veterani, anche per accompagnare il rinnovamento coi giovani, per la rinascita dell’Italia. Come ha detto il ct, inizia ora la nostra rimonta per il prossimo Europeo e per il prossimo Mondiale”.

Si dimostra ancora una volta l’impatto e il carisma di un allenatore come Mancini che, nonostante la storica delusione, è riuscito a ricompattare un gruppo affranto e guardare al futuro.

Francesco Buffa