Sei qui: Home » News sul Calcio » Monza-Ranocchia, dietro l’addio potrebbe esserci una clamorosa decisione

Monza-Ranocchia, dietro l’addio potrebbe esserci una clamorosa decisione

Dopo un inaspettato addio al Monza, Andrea Ranocchia sta adesso pensando anche al definitivo ritiro dal calcio. L’ex difensore della squadra brianzola sarebbe così costretto ad abbandonare il mondo calcistico, almeno da giocatore, come riportato da Nicolò Schira.

Una situazione che sembrava fino a poco prima quasi impensabile, dopo il già sorprendente comunicato ad annunciare la risoluzione del contratto con il Monza di Ranocchia. Dopo la prima storica vittoria in Serie A della neopromossa, il 34enne si è infatti separato dal suo team in via consensuale per via di drammatici problemi fisici a impedirgli di proseguire.

Ranocchia - Monza
Ranocchia – Monza (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Oltre ai rapporti con il Monza, squadra per cui ha costituito il primo importante acquisto dopo la gloriosa promozione in massima serie, Ranocchia potrebbe quindi ora arrestare la sua corsa anche nel settore del calcio. A ostacolare la sua carriera, una frattura scomposta al perone della gamba destra e una distorsione alla caviglia destra.

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Milan, Maldini interessato al difensore dell'Empoli: i dettagli

Una dura decione, quella dell’eventuale ritiro di Ranocchia che, a causa di non irrilevanti incertezze nei tempi di recupero e di notevoli disagi dovuti all’impossibilità di rientrare al meglio delle sue forze, potrebbe essere purtroppo inevitabile viste le attuali condizioni.

Liliana Longoni