Sei qui: Home » News sul Calcio » “Mi sento sottovalutato”, lo ha detto il giocatore del Milan

“Mi sento sottovalutato”, lo ha detto il giocatore del Milan

Una grande squadra è formata da componenti differenti, dal giusto mix di qualità, carisma e cultura del lavoro elevata ai massimi livelli. Il Milan di Stefano Pioli è stato costruito sulla base di questo concetto. Tra i tanti campioni che figurano nella rosa rossonera, vi è anche Rade Krunic, giocatore che ha fatto della sua attitudine lapiù grande arma.

EmpoliMilan è ormai alle porte, e visto il suo trascorso durato ben quattro anni con la maglia azzurra, il centrocampista bosniaco ha parlato ai microfoni di DAZN nella rubrica “1 vs 1” di diversi argomenti.

Krunic Milan Dichiarazioni

Queste le sue parole.

Un pochino mi sento sottovalutato, ma queste cose capitano nel calcio. Comunque da quando sono al Milan sento la fiducia da parte del mister e della società, lo stesso dai miei compagni. Se faccio qualche gol o assist in più sicuramente in generale parlerebbero più di me”.

“Il mio sogno era di diventare un calciatore professionista, essere in Serie A ed essere con il Milan vuol dire che il sogno è raggiunto. Vincere il titolo è stato fantastico, ora vogliamo rivincerlo, poi vogliamo fare meglio anche in Champions. Leao è stato fondamentale per noi”.

Andrea Trione