Sei qui: Home » Calciomercato » Lazio, Milinkovic lontano dal rinnovo: Lotito ha un piano

Lazio, Milinkovic lontano dal rinnovo: Lotito ha un piano

Arrivato nella Capitale nel lontano 2015, in quasi otto anni Sergej Milinković-Savić ha fatto innamorare tutti gli amanti del calcio con la sua classe cristallina.

Nel corso di questi anni, diversi top club europei hanno messo gli occhi sul talento serbo e più volte si è parlato di un possibile addio alla Lazio; le richieste economiche del presidente Lotito, però, non hanno mai permesso la cessione.

calciomercato Milinkovic Lazio

Come riporta Tutto Sport, la dirigenza della Lazio ora è costretta ad affrontare un nuovo problema: il rinnovo del contratto del centrocampista. Milinković, infatti, ha il contratto in scadenza nel 2024.

Il d.s. Igli Tare, in questi giorni, ha provato ad aprire un colloquio con il giocatore per parlare del rinnovo, ma non ha trovato disponibilità nell’entourage del calciatore.

Il serbo vorrebbe approdare in un top club così da potersi finalmente confrontare con i più alti livelli del calcio europeo, per questo motivo l’obiettivo è quello di aspettare la conclusione del mondiale per parlare di rinnovo con Lazio.

Lotito studia già un piano: la soluzione potrebbe essere un accordo verbale tra le due parti in stile CairoBremer. Ciò porterebbe ad un rinnovo di contratto con l’accordo sulla cessione ad una determinata cifra prestabilita.

Ora più che mai la possibilità di vedere Milinković cambiare maglia in un futuro prossimo sembra davvero concreta.

Edoardo Di Vito