Sei qui: Home » News sul Calcio » Batistuta a gamba tesa su Cassano: “Stargli antipatico è un complimento”

Batistuta a gamba tesa su Cassano: “Stargli antipatico è un complimento”

Con la sua schiettezza ed irriverenza Antonio Cassano si trova spesso al centro di molto polemiche. Il non avere peli sulla lingua, anche questa volta, lo ha portato nell’occhio del ciclone.

Nell’intervista rilasciata per Muschio Selvaggio di Fedez e Luis, infatti, l’ex calciatore ha parlato delle sue inimicizie nel mondo del calcio, confessando la sua antipatia nei confronti di Marco Del Vecchio e Gabriel Omar Batistuta.

Cassano polemica Batistuta

In particolar modo Batistuta è stato accusato di arroganza, al punto di non salutare mai i dipendenti presenti a Trigoria durante la comune esperienza con la maglia giallorossa.

Batigol, però, non ha ignorato le parole di Cassano rispondendo all’attacco subito durante un’intervista rilasciata per La Nazione:

“Essere considerato antipatico da Cassano mi sembra un bel complimento… Le racconto una cosa: appena arrivato a Roma l’ho visto spaesato – racconta Batistuta – non riusciva a ambientarsi, ho parlato con mia moglie, l’abbiamo portato a casa nostra e adesso sentire che parla così mi dispiace proprio. Mi fa tenerezza. Non ha approfittato della possibilità che gli ha dato il calcio per crescere come persona”.

Duro attacco quello dell’ex bomber di Fiorentina e Roma che si unisce alla lunga lista di personaggi pubblici entrati in contrasto con l’ex calciatore pugliese.

Edoardo Di Vito