Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Inter-Barcellona, le polemiche non si fermano: c’è la mossa del club

Inter-Barcellona, le polemiche non si fermano: c’è la mossa del club

L’Inter è riuscita a spuntarla nel match di Champions League contro il Barcellona. Gli uomini di Inzaghi infatti hanno conquistato i tre punti nel girone grazie a uno splendido gol di Calhanoglu allo scadere del primo tempo.

La gara era molto sentita da entrambi i club e ha permesso ai nerazzurri di rispondere nella maniera migliore alla crisi delle ultime settimane.

La vittoria dell’Inter però è stata costellata di polemiche, in Spagna infatti sono furiosi per il risultato maturato e per i presunti errori dell’arbitro Vinic. I blaugrana infatti si sono visti annullare il gol del pareggio di Pedri a causa di un contatto di mano di Ansu Fati.

Inter Barcellona Polemiche

Numerose le proteste anche per un tocco di mano di Dumfries al ’93, che l’arbitro ha deciso di non segnalare. Su AS infatti si grida allo scandalo e viene riportato come il Barcellona abbia intenzione di esporre una denuncia formale alla UEFA contro i direttori di gara.

Gli spagnoli sono indignati anche dalla prestazione della sala VAR affidata a Pol van Boekel, già reo di non aver concesso un rigore dubbio a favore dei blaugrana nella partita contro il Bayern Monaco.

Secondo il quotidiano sportivo, la società di Joan Laporta intende fare esposto alla UEFA per “palese atto di ingiustizia” e chiedere che a van Boekel non sia più permesso arbitrare gare del Barcellona.

Una sconfitta maldigerita dagli iberici che porterà strascichi di polemiche e sarà a lungo discussa negli ambienti blaugrana.

Francesco Buffa