Xavi svela un retroscena su Piqué: è successo contro l’Osasuna

Gerard Piqué aveva annunciato a sorpresa il suo addio al calcio giocato e al Barcellona, con il quale ha vinto tutto quello che c’era da vincere.

Il difensore trentacinquenne può vantare un palmarès invidiabile che comprende otto campionati spagnoli, quattro Champions League e una Premier League, conquistata durante la sua esperienza al Manchester United.

Anche con la nazionale Piqué ha conquistato sia Mondiale che Europeo, con quella selezione spagnola che ha dominato il panorama internazionale a cavallo del 2010.

Il Camp Nou infatti ha salutato in maniera commovente il proprio campione, sceso in campo insieme ai suoi figli e indossando una maglia speciale che riportava la scritta ‘Sempr3’, per commemorare la sua leggendaria carriera.

Barcellona Piqué Ritiro

Tuttavia l’ultima partita di Piqué è stata la trasferta contro l’Osasuna, durante la quale il difensore si è fatto espellere per protesta direttamente dalla panchina, mancando così l’ultima occasione di indossare la maglia blaugrana.

Il rosso è arrivato alla fine del primo tempo, quando l’Osasuna era in vantaggio e il difensore si è scagliato contro l’arbitro Gil Mazano.

La rocambolesca chiusura di carriera di Piqué è resa ancora più assurda dalle parole di Xavi, allenatore dei blaugrana ed ex compagno dello spagnolo che al termine della gara afferma: “Volevo far entrare Piqué”.

Da notare però che con questo ultimo rosso Piqué raggiunge Hristo Stoičkov nella classifica di giocatori che hanno collezionato più espulsioni con la maglia blaugrana.

Francesco Buffa

Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Xavi svela un retroscena su Piqué: è successo contro l’Osasuna