Belgio, domani risonanza per Lukaku: la situazione

Tra stress e innumerevoli serie di terapie, a breve si interpreteranno meglio le sorti prossime di Romelu Lukaku. Proprio nella giornata di domani, Lukaku effettuerà infatti un’importante risonanza magnetica per capire gli effettivi tempi per il suo rientro in campo. Non poco però l’ottimismo dei medici del Belgio, considerandolo già pronto per essere titolare a partire dalla fase a gironi del Mondiale.

Sarà così comunque convocato Lukaku per i Mondiali, anche se resta tutt’ora la tensione per la risonanza di domani. La visita dovrebbe chiarire lo stato di guarigione della cicatrice del bicipite femorale della coscia sinistra. A riferire la notizia è La Gazzetta dello Sport.

Lukaku
Lukaku – Belgio (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Lukaku, condizioni ancora non del tutto chiare: la posizione di Martinez

Non del tutto chiare perciò le condizioni dell’attuale attaccante dell’Inter, sottoposto negli ultimi 12 giorni a un preciso insieme di esercizi pensati per non perdere del tutto il tono muscolare.

Un esame, quello di domani, che si rivelerà indubbiamente decisivo per la verifica dei progressi di Lukaku dopo la sua ricaduta nell’incontro con la Sampdoria. Nonostante questo, non vacilla la fiducia di Martinez, tecnico del Belgio, che lo considera comunque all’interno dei 26 convocati per giocare la Coppa del Mondo in Qatar.

Liliana Longoni

Sei qui: Home » News sul Calcio » Belgio, domani risonanza per Lukaku: la situazione