Sei qui: Home » Altri Sport » Motori » La Formula 1 saluta Vettel: l’addio di un campione umile

La Formula 1 saluta Vettel: l’addio di un campione umile

Domenica 20 novembre 2022: Vettel si ritira ufficialmente dalla Formula 1.

L’ultimo Gran Premio del 2022 si è tenuto ad Abu Dhabi e ha visto trionfare ancora una volta Max Verstappen, già campione iridato della stagione. Dietro di lui Leclerc, classificatosi secondo nella classifica piloti.

Un weekend non felice per il mondo dei motori: Sebastian Vettel abbandona definitivamente la Formula 1, come già annunciato dallo stesso pilota tedesco ormai da diverso tempo.

La carriera di Vettel

Vettel, pilota di origine tedesca, approda in Formula 1 nel 2007, in casa BMW. Nella stessa stagione cambia scuderia e arriva alla Toro Rosso; nel 2008, Sebastian Vettel diventa il più giovane pilota a vincere partendo dalla prima posizione, sul circuito di Monza.

Dopo due anni alla Toro Rosso, sbarca in Red Bull: con la scuderia austriaca, Vettel conquista 4 Mondiali consecutivi, dal 2010 al 2013. Con la vittoria nel 2010, Vettel diventa il più giovane campione del mondo di sempre, a 23 anni, 4 mesi e 11 giorni.

Nel 2015, Sebastian arriva in Ferrari, non riuscendo però a conquistare nessun titolo Mondiale, nonostante le sue ottime capacità tecniche, da sempre conosciute. Il rapporto con il Cavallino Rampante si conclude nel 2020, quando Vettel passa alla Aston Martin, nuova squadra della competizione.

L’addio al mondo dei motori

Il 35enne tedesco, durante l’ultima conferenza stampa, ha dichiarato: “Non c’è solo un momento da ricordare, ci sono tanti momenti da ricordare. Le prime volte di ogni cosa magari spiccano sulle altre. Ci sono stati momenti belli e altri meno“.

Ragazzo umile, pieno di valori, il pilota tedesco ha onorato fin da subito la sua passione, quella per il mondo delle monoposto. È entrato nel cuore dei seguaci della F1, soprattutto dei supporter Red Bull e Ferrari. I seguaci della Rossa ricorderanno sicuramente il momento in cui Seb saluta la scuderia di Maranello: al termine della gara ad Abu Dhabi, Vettel stupisce i tifosi italiani con una canzoncina sulle note di “Azzurro” di Adriano Celentano.

Tanti i messaggi arrivati al campione tedesco, soprattutto dai suoi colleghi piloti. Uno dei suoi rivali di sempre, Lewis Hamilton, scrive così su un post Instagram: “Abbiamo fatto molta strada come piloti e continuiamo a crescere come uomini. Nonostante ciò che può accadere in pista, cresciamo e miglioriamo ogni giorno. Ci riuniamo tutti per celebrare la vita e la straordinaria carriera di Seb in F1 è davvero una notte che non dimenticherò mai“.

Dopo 299 GP, è arrivata l’ora del ritiro, anche se gli appassionati del mondo F1 non avrebbero mai voluto che questo momento arrivasse.