Sei qui: Home » News sul Calcio » Gaffe in telecronaca durante Belgio-Canada, Alberto Rimedio si scusa in diretta

Gaffe in telecronaca durante Belgio-Canada, Alberto Rimedio si scusa in diretta

Piccola gaffe per il giornalista di Rai Sport, Alberto Rimedio, impegnato nella telecronaca di Belgio-Canada per il Mondiale su Rai Uno. Il telecronista, parlando dei tanti arbitri presenti a Qatar 2022 – tra cui lo zambiano Janny Sikazwe -, si è lasciato andare a un commento infelice “Ci sono arbitri di tante razze“.

Alberto Rimedio, telecronaca Balgio Canada
Alberto Rimedio, telecronaca Balgio Canada

Belgio Canada, Alberto Rimedio si scusa in diretta su Rai Uno

Le parole di Rimedio non sono sfuggite ai tanti telespettatori di Rai Uno e in tanti sui social hanno fatto notare la gaffe, additando anche il giornalista di essere razzista. Prontamente, in apertura del secondo tempo di Belgio-Canada, il telecronista ha fatto chiarezza in diretta:

“Ci sono varie polemiche sui social per un termine che ho utilizzato in apertura di telecronaca. Ho usato il termine “razze” per parlare degli arbitri al Mondiale. Il termine giusto è “nazionalità”, ho sbagliato e chiedo scusa, ma ci tengo a chiarire che questo pensiero non mi appartiene. È stato solo un errore dettato dalla concitazione della diretta. Chiedo ancora scusa, dovevo dire nazionalità”.