Recuperi monstre alla ripresa dei campionati: la scelta della Premier League!

Quello in Qatar sarà ricordato come uno dei Mondiali più rivoluzionari di sempre.

Tra le peculiarità più inedite spiccano i maxi recuperi concessi dai direttori di gara, decisione presa da Pierluigi Collina per recuperare i minuti persi nei 90 minuti.

La scelta dell’ex arbitro italiano, oggi presidente della Commissione Arbitri della FIFA, è indirizzata verso l’introduzione del tempo effettivo.

Collina Mondiali 2022

Una rivoluzione che appare ancora lontana: basti pensare che il tempo effettivo medio del Mondiale attuale ricalca quello della massima competizione internazionale giocata in Russia nel 2018.

Come spesso accade le novità adottate per la prima volta ad un Mondiale vengono importate nei campionati. C’è infatti chi ha già deciso di adottare la riforma dei recuperi monstre: si tratta della Serie A. A partire da gennaio nel nostro campionato assisteremo a questi “mini-supplementari”.

Dove non vedremo maxi-recuperi sarà invece in Premier League.

Come riportato dal Daily Mail, infatti, il massimo campionato inglese non seguirà questo cambiamento. Alla ripartenza, fissata per il Boxing Day, si continuerà a concedere recuperi di normale entità.

Non resta che attendere quale sarà la misura a riguardo adottata dagli altri top campionati esteri.

Francesco Flauto

Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Recuperi monstre alla ripresa dei campionati: la scelta della Premier League!