“Barcellona, Juventus e PSG lo sono attualmente”: spunta la nuova dichiarazione di Andrea Agnelli

L’inchiesta che ha portate alle dimissioni di Andrea Agnelli e tutto il Consiglio d’Amministrazione bianconero sta ancora tenendo banco sulle principale testate giornalistiche.

Nuovi dettagli emergono ogni giorno e la situazione della Juventus sembra complicarsi giorno dopo giorno.

Oggi si parla di alcune dichiarazioni rese dall’ormai ex Presidente della società piemontese e riportate dall’AGI. Nel marzo 2020 Andrea Agnelli riportava in una minuta tutte le sue apparenti preoccupazioni: “Abbiamo vissuto oltre le nostre possibilità per diventare numeri 1″.

Barca, Juve e Psg sono i club in maggiore difficoltà attualmente. Real e Bayern uniche società sane in questo momento.

Indagine Juventus Agnelli

Nello scritto al vaglio della Procura di Torino appaiono anche dichiarazioni sull’ex capitano Giorgio Chiellini: “Chiellini sa che se non giochiamo fino a marzo 21 dovranno rinunciare a stipendi“.

Secondo le ricostruzione infatti, il giocatore attualmente in forza ai Los Angeles FC avrebbe mediato fra i calciatori e la società l’accordo riguardo agli stipendi e avrebbe comunicato al resto della squadra le dichiarazioni da fornire alla stampa.

Oggi sembra che le preoccupazione di Andrea Agnelli fossero fondate perchè la Juventus sta attraversando un vero e proprio terromoto di cui ancora non si conoscono le conseguenze a livello legale o sportivo.

Francesco Buffa

Gestione cookie