Molestò una giornalista dopo Empoli-Fiorentina: tifoso condannato per violenza sessuale

È passato più di un anno dall’episodio vergognoso della molestia in diretta tv subita dalla giornalista Greta Beccaglia all’esterno dello stadio Carlo Castellani, dopo il match di Serie A tra Empoli e Fiorentina.

La giornalista, mentre era in diretta su “Toscana Tv”, fu palpeggiata da un tifoso: il video fece il giro del web e provocò molta indignazione.

Fiorentina Molestie Giornalista

Arriva la condanna per il tifoso che molestò la giornalista dopo Empoli-Fiornetina

La Beccaglia denunciò subito il tifoso e oggi La Repubblica rende noti i risultati del processo.

Il molestatore, un certo Andrea Serrani, è stato condannato ad un anno e sei mesi di reclusione e sarà costretto a pagare anche le spese processuali.

Il quarantacinquenne eviterà il carcere grazie alla pena sospesa, ma sarà costretto a seguire “specifici corsi di recupero che si occupano di prevenzione, assistenza psicologica e recupero di soggetti condannati per violenza sessuale”, così si legge nella sentenza.

Il condannato dovrà risarcire la giornalista per un ammontare di 10mila euro, mentre altri 5mila andranno all’ordine dei giornalisti e alla federazione della stampa italiana, costituitesi parti civili.

Si chiude così un capitolo triste dello sport italiano nel quale, per fortuna, il colpevole sarà costretto a pagare le conseguenze.

Francesco Buffa

Gestione cookie