Assemblea di Lega, il presidente Casini annuncia: “Giornata epocale per la Serie A”

Si è conclusa da poco l’assemblea della Lega Serie A, che nella giornata di oggi ha definito il bando per l’assegnazione dei diritti Tv del prossimo ciclo. In conferenza stampa è intervenuto anche il presidente Lorenzo Casini, che ha rilasciato delle dichiarazioni in merito alle novità previste.

Casini Diritti Tv Serie A

Serie A, Casini sui diritti Tv: “Svolta epocale, c’è sempre interesse verso la Serie A”

Quest’assemblea era stata convocata per due ragioni, uno il bando per i diritti TV a livello nazionale e l’altro sulla questione della centralizzazione degli archivi correnti, ritenuta così importante da inserirla nello statuto. Oggi le squadre hanno approvato all’unanimità le modifiche allo statuto e il bando con gli inviti a offrire. È una giornata importante perché queste modifiche, che dovranno seguire il loro corso e saranno trasmesse alla FIGC, inseriscono il principio per cui l’archivio corrente, per il prossimo quinquennio, viene inserito nella commercializzazione in via centralizzata e viene previsto un criterio di riparto che tiene conto della storia delle squadre. Definisco questa giornata epocale per la storia dei diritti audiovisivi, rappresenta la consapevolezza della necessità di cambiare e rafforzare il luogo della Lega nell’organizzazione della competizione. Lo sforzo che la lega ha fatto è stato di portare il periodo da tre a cinque anni, ma il bando prevede una serie di pacchetti con possibili offerte a 3, a 4 o a 5. Aspettiamo le offerte, ma consentirà da tre a cinque anni. Interesse di broadcaster? Il bando non è ancora uscito. C’è sempre interesse verso la Serie A, è un interesse confermato da investitori che credono nel valore della Serie A“.

Gestione cookie