Addio improvviso nel calcio: che brutta notizia per i tifosi di Serie A

Dopo una lunga carriera costellata di successi, il calciatore ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo. Aveva giocato anche nella nostra Serie A.

E’ arrivato il momento di dire basta. La notizia ha colto di sorpresa i tifosi e gli appassionati, il calciatore ha deciso di porre fine alla sua lunga e vincente carriera. Con un passato anche nella nostra Serie A, il giocatore ha deciso di dire basta e dalla prossima stagione non calcherà più il terreno di gioco.

L’Ajax ha recentemente annunciato, tramite una nota sul proprio sito ufficiale, il ritiro del portiere Maarten Stekelenburg. Dopo una lunga e illustre carriera nel mondo del calcio, Stekelenburg ha deciso di mettere fine alla sua avventura professionale al termine di questa stagione. Ad ormai 40 anni, il portiere ha detto basta. Una notizia che però non ha lasciato indifferenti i tifosi, dell’Ajax e non solo.

Maarten Stekelenburg è stato un punto di riferimento per l’Ajax e ha giocato un ruolo fondamentale nei successi del club di Amsterdam sia nella prima parte della sua carriera che negli ultimi due anni dove era tornato ad Amsterdam per fare da chioccia ai portieri più giovani. Durante il suo periodo con l’Ajax, Stekelenburg ha vinto cinque titoli olandesi, dimostrando, soprattutto durante la prima avventura con i Lancieri, la sua importanza nel contribuire al dominio del club nel calcio nazionale. Ha anche conquistato quattro Coppe d’Olanda e quattro Supercoppe olandesi, consolidando ulteriormente il suo status di giocatore di grande rilievo nella storia dell’Ajax.

Ajax, l’ex Roma Stekelemburg dice basta: ritiro a 40 anni

La carriera di Stekelemburg è iniziata proprio con la maglia dell’Ajax. Dopo un periodo nelle giovanili del VV Schoten, il portiere a 15 anni si è trasferito ai Lancieri con i quali ha esordito in prima squadra. Durante il primo periodo in Olanda è diventato ben presto uno dei migliori portieri dell’Eredivisie, conquistando, oltre a tre titolo con il club, anche la maglia della nazionale maggiore. Nel 2011 il trasferimento alla Roma. Un’esperienza che si è conclusa però tra luci ed ombre, con il portiere che, nella sua seconda stagione, aveva anche cominciato come riserva di Goicoechea.

Stekelenburg ritiro
Martin Stekelenburg ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato (Instagram) Rompipallone.it

Dopo un turbolento trasferimento al Fulham, la carriera di Stekelemburg è ripresa tra Inghilterra e Francia. Prima appunto il Fulham, poi Monaco, poi Southampton e infine Everton dove, dopo un inizio promettente, sono arrivati problemi e la retrocessione come portiere di coppa. Nel 2020 infine il trasferimento all’Ajax per la sua seconda avventura in Olanda. Chiamato per fare da chioccia, Stekelemburg ha comunque contribuito ai due titoli dei Lancieri con una trentina di presenze spalmate nelle ultime stagioni.