Blitz dell’agente, ora Dybala spaventa la Roma

Paulo Dybala è tornato, ma la Roma rischia di perderlo nuovamente: blitz dell’agente e allarme per i giallorossi

Paulo Dybala sembra essere davvero tornato. Sembra aver lasciato alle spalle le noie fisiche che l’hanno tenuto fuori più periodi nel corso della passata stagione ed in quell’attuale. La lesione al collaterale mediale del ginocchio è acqua passata e la Joya vuole mettersi in mostra. La squadra di José Mourinho ha agganciato i partenopei al quarto posto e l’obiettivo domani sera, all’Olimpico contro la Fiorentina, in un vero e proprio scontro diretto, è quello di allungare proprio sul Napoli di Walter Mazzarri.

I giallorossi finora non hanno mai avuto Lukaku e Dybala insieme in uno stato fisico e mentale buono per entrambi ed in vista delle prossime sfide decisive tra i Viola, il Bologna, il Napoli e la Juventus, serve la miglior versione della Roma per stabilirsi in una posizione Champions. La qualificazione alla principale competizione europea è la priorità dopo due anni in cui sono state centrate due finali europee, tra Conference vinta e finale di Europa League persa.

Una vera e propria impresa che Mourinho dovrà svolgere approfittando del calo di Milan e Napoli, nonostante un inizio di stagione da incubo per i giallorossi, attendendo riscontri in questa giornata che vede protagonista la sfida tra Atalanta e Milan.

Rinnovo Dybala, qualcosa non quadra

Il campione del mondo argentino ha ricevuto il premio di miglior calciatore del mese di novembre, a dimostrazione di uno stato di forma eccezionale. Sul piano fisico sta bene e le 6 partite disputate nelle ultime 6 di cui 5 da titolare ed una da subentrato, dimostrano che il fantasista ha riacquistato l’integrità fisica.

Rinnovo-Dybala, qualcosa non quadra e può condizionare Mourinho
Rinnovo-Dybala, qualcosa non quadra e può condizionare Mourinho (ANSA) – Rompipallone.it

L’ex Juve nelle ultime due sfide contro Udinese e Sassuolo si è riacceso ed ha fornito gol e assist che hanno portato ben 6 punti, di fondamentale importanza per la corsa Champions. Nel frattempo il rinnovo rimane un interrogativo. Il contratto del calciatore scadrà nel giugno del 2025 ma già alla conclusione della passata annata calcistica c’è stato un cenno d’intesa tra parte del calciatore e società per l’adeguamento ed il prolungamento nel corso di quest’inizio di stagione.

La chiamata della Roma non è ancora arrivata ma il procuratore di Dybala, Antun, probabilmente sarà all’Olimpico per assistere alla gara contro la Fiorentina. Non è stato fissato un appuntamento ma potrà essere l’occasione per stabilire la data dell’incontro. Un passo falso potrebbe far saltare il rinnovo di Mourinho, la cui posizione è legata anche da garanzie tecniche della rosa.

Gestione cookie