Lutto nel mondo dello sport: addio a soli 37 anni

Ieri mattina ci ha lasciato un uomo conosciuto nel mondo del calcio e del volley. A soli 37 anni il dirigente si è spento per un male improvviso. Tutto l’ambiente si è stretto nel dolore.

Tutto il mondo dello sport ha ricordato in queste ore la morte di un grande sportivo, ma soprattutto di un grande uomo che ha lottato fino all’ultimo contro un male subdolo. Il 16 dicembre 2022 Sinisa Mihajlovic ci lasciava dopo tre anni di sofferenze, ma anche di sorrisi e di un messaggio che passerà mai inosservato. Il serbo sarà sempre ricordato come un guerriero, uno che non ha mai indietreggiato di fronte a niente.

Sinisa aveva resistito per tre anni contro la leucemia mieloide acuta. In questo lasso di tempo l’allenatore aveva sempre affrontato il dolore con la stessa tenacia e combattività che lo avevano contraddistinto sia sulla panchina, ma anche in campo.

L’immagine dell’espressione avvolta dalla sofferenza verrà ricordata da tutti gli appassionati di calcio. Dietro quel volto lacerato dalla malattia, c’era la voglia di un uomo che voleva ancora dare tanto. E l’ha dimostrato fino all’ultimo. Sfortunatamente questa data verrà ricordato per un’altra scomparsa di un noto sportivo, che è passato a miglior vita all’età di soli 37 anni.

Tragedia nel mantovano: il dirigente si spegne a soli 37 anni

Lutto nel mantovano. Ieri mattina Michele Cavalli, uomo di sport conosciuto specialmente nel campionato amatori Uisp di calcio e di volley, ha lasciato questo mondo a causa di un malore improvviso . Cavalli, anche conosciuto come “Pongo”, ricopriva il ruolo di dirigente della squadra Vbc Volley di Casalmaggiore. La compagine ha voluto ricordare il proprio esponente con un messaggio pubblicato nel pomeriggio. In occasione del match contro Vallefoglia, inoltre, i cremonesi indosseranno la fascia di lutto al braccio.

Lutto nel volley mantovano
Il mondo del volley piange la scomparsa di Cavalli (LaPresse) – rompipallone.it

Pongo era inoltre molto conosciuto anche a Vicomoscano, suo luogo di nascita, e a Cogozzo, dove era portiere della rappresentativa locale dell’Unione sportiva Cicognara Cogozzo. Anche la formazione si è stretta in un unico abbraccio a Cavalli attraverso un post su Facebook pubblicato dall’amministratore della società sportiva Marco Giulio Cesare Maestrini, che ha omaggiato la memoria dell’estremo difensore con due foto che lo ritraggono ed un messaggio “Ciao Pongo”,  accostato ad un cuoricino.

Tutta la Uisp Mantova Open League ha mostrato il suo cordoglio per la scomparsa di Cavalli. In tutti i campi è stato rispettato un minuto di silenzio, come testimoniato anche dallo scatto social divulgato da Nac Castellana e Ponterrese. I funerali dell’amato Pongo si svolgeranno domani alle 14.30 nella Parrocchiale di Vicomoscano.

Gestione cookie