Lazio e Roma, Sarri e Mourinho a rischio esonero? Spunta l’indizio

Lazio e Roma potrebbero avere lo stesso destino a fine campionato per quanto riguarda gli allenatori. Spunta un indizio sul possibile esonero di Mourinho e di Sarri

Giorni importanti e di riflessione in casa delle squadre romane. Infatti, le sconfitte avvenute nella giornata di ieri contro il Bologna per la Roma e contro l’Inter per la Lazio hanno rallentato ulteriormente la corsa per i primi quattro posti destinati alla Champions League.

Per quanto riguarda la classifica del campionato, la squadra di José Mourinho è al settimo posto con venticinque punti, tre in meno dal Bologna che è quarto, mentre la squadra di Maurizio Sarri è in undicesima posizione con ventuno punti.

In Europa, invece, la Lazio è agli ottavi e secondo il sorteggio avvenuto questa mattina dovrà affrontare il Bayern Monaco, mentre la Roma –  essendo arrivata seconda nel gruppo di Europa League – dovrà giocare i play-off e di conseguenza dovrà sfidare il Feyenoord, squadra contro la quale i giallorossi hanno vinto la Conference League.

L’indizio che fa pensare al rischio esonero per Mourinho e Sarri

L’obiettivo delle squadre romane è quello di arrivare tra le prime quattro in classifica per poter giocare la Champions League. Attualmente però i risultati in campionato non sono quelli sperati, per questo motivo si potrebbe pensare a un rischio esonero per entrambi gli allenatori.

Rischio esonero per Sarri e Mourinho
Rischio esonero per Sarri e Mourinho (LaPresse)- rompipallone.it

Ad oggi nessuna squadra ha parlato di un possibile vero e proprio esonero, eppure c’è un indizio che fa pensare al contrario. Infatti, le quote su un possibile addio anticipato iniziano a scendere. Come riportato da Sportface.it per gli esperti di Better e Goldbet, la separazione tra la Roma e il tecnico portoghese si gioca a cinque, quota più che dimezzata in riferimento a quella di inizio stagione.

Lo stesso discorso si può fare anche con la Lazio, infatti, l’esonero di Sarri vale quattro volte la posta, quota che anche in questo caso è quasi dimezzata rispetto al pronostico di inizio anno. Nel frattempo, Mourinho, dopo la partita contro il Bologna, ha dichiarato che lui vuole restare alla Roma e nel caso in cui, invece, ci sarà una partenza a fine stagione non sarà per una sua scelta, ma per una scelta della società.

In ogni caso sia i giallorossi che i biancocelesti cercano una scossa immediata, che potrebbe arrivare già nella prossima giornata di Serie A. Mentre la Lazio affronterà l’Empoli venerdì alle 18.30, la partita della Roma sarà un po’ più difficile in quanto giocherà in casa contro il Napoli sabato alle ore 20.45.

Gestione cookie