Caos in campo e rissa improvvisa: coinvolto l’ex campione del Milan

L’ex Milan va su tutte le furie. La sua reazione ha spiazzato tutti in occasione del match delle vecchie glorie contro il San Paolo.

L’ex campione rossonero, Clarence Seedorf, ha suscitato scalpore con il suo atteggiamento assunto durante il match disputato tra le vecchie glorie di San Paolo e Milan. La sua reazione è stata sorprendente e ha spiazzato tutti i presenti. Durante l’amichevole commemorativa, organizzata per celebrare il 30° anniversario della Coppa Intercontinentale vinta nel 1993 dal San Paolo contro i rossoneri, la leggenda Clarence Seedorf ha perso la testa in tre momenti differenti della gara, sollevando polemiche e indignazione tra i media brasiliani.

Il risultato finale di 4-1 a favore del San Paolo è stato segnato da una tripletta di Dodô e una rete di Válber, mentre il Milan ha trovato il gol della bandiera grazie a Ricardo Oliveira. Tuttavia, è stato il comportamento adottato da Clarence Seedorf a catturare l’attenzione di tutti. Mentre l’ex Milan avanzava lungo la corsia di destra, è stato affrontato e atterrato da Josué in seguito a un contrasto di gioco.

Seedorf perde la testa: duro scontro con Josué 

La reazione di Clarence Seedorf al contrasto con Josué, è stata più che esagerata: l’ex Milan si è alzato, si è avvicinato faccia a faccia all’avversario e lo ha spintonato in modo vistoso, gesticolando in maniera plateale. Anche se i compagni di squadra sono intervenuti per separarli, i due si sono scambiati occhiatacce da lontano.

Seedorf su tutte le furie
Seedorf perde la testa contro il San Paolo – (LaPresse) Rompipallone.it

Josué ha raccontato la sua versione dei fatti, precisando che il suo intervento non è stato falloso e che prima dell’episodio ha avuto un rapido scambio di battute con l’ex milanista. Inoltre, l’ex calciatore del San Paolo ha affermato ai microfoni di Espn: “Mi chiedeva di non forzare le entrate e gli ho detto che non doveva preoccuparsi. Ma quello è il mio modo di giocare, non mi sono comportato in maniera scorretta con lui”. Al termine della gara, Seedorf ha ironizzato sulla questione commentando: “Certe situazioni vanno capite… sarà per la prossima volta”.

Ma le polemiche non si sono fermate al campo. Durante le interviste post-partita, Seedorf ha rifiutato di rispondere a una domanda di un giornalista in merito a come stesse andando la stagione del Botafogo nel campionato brasiliano. L’ex Milan ha preferito non rispondere, allontanandosi mormorando qualcosa e scuotendo la testa. La stessa reticenza è stata riscontrata anche quando gli è stato chiesto del Milan in mixed zone. Seedorf ha evitato le domande, limitandosi a concedere qualche selfie.

L’atteggiamento di Seedorf ha lasciato interdetti i giornalisti presenti, ma anche i tifosi che hanno preso parte alla gara dagli spalti. La sua reazione sopra le righe e il suo atteggiamento stizzito nelle interviste, hanno sollevato polemiche e lasciato perplessi i presenti, dando una nota negativa ad un evento che mirava a ricordare le glorie di un tempo.

Gestione cookie