Presidente in campo e squadra ritirata: UFFICIALE, match sospeso

Dopo una controversa decisione arbitrale il presidente della squadra è sceso in campo e ha ritirato i suoi giocatori dal terreno di gioco.

La notizia che arriva dalla Turchia ha dell’assurdo. Quest’oggi, martedì 19 dicembre, ripartiva il campionato dopo l’aggressione avvenuta settimana scorsa nei confronti dell’arbitro nel match dell’Ankaragucu per mano del presidente del club e che aveva portato naturalmente alla sospensione del campionato. Quella vicenda aveva destato molto scalpore perché il filmato di quella scena con il direttore di gara che veniva preso a pugni e calci aveva fatto il giro del globo. Oggi però la Super Lig turca si è resa di nuovo protagonista di un caso da dimenticare in seguito ad una decisione arbitrale controversa.

Istanbulspor-Trabzonspor interrotta per l’invasione del presidente che ritira la squadra dal campo

Come se non bastasse la nota vicenda di settimana scorsa, oggi durante la sfida tra Istanbulspor e Trabzonspor il presidente del club di casa è entrato in campo nel corso del match per ritirare la sua squadra dopo una decisione arbitrale che non gli era piaciuta. Il numero uno di questa società di Istanbul si chiama Omer Sarıalioglu e ha deciso di ritirare la sua squadra dal campo facendo irruzione sul terreno di gioco quando ancora il match era in corso per l’incredulità di tutti i presenti che ancora avevano in mente il brutto episodio dell’aggressione di pochi giorni fa.

Si tratta di una scena davvero non bella per il pubblico perché ovviamente dopo la decisione del presidente la partita è stata definitivamente sospesa e dovrà quindi essere conclusa in un secondo momento. La sfida vedeva il risultato fermo sull’1-2 in favore degli ospiti e mancava poco più di un quarto d’ora al termine quando tutto è stato sospeso. Se il punteggio non fosse per l’Istanbulspor sarebbe stata l’ennesima sconfitta in questa stagione complicata che vede la squadra all’ultimo posto in classifica. Ora la Federcalcio turca dovrà trovare una data buona per far concludere questa partita.

Presidente in campo e squadra ritirata: UFFICIALE, match sospeso
Un’altra triste scena arriva dal campionato turco, dopo l’aggressione all’arbitro di settimana scorsa (LaPresse – Rompipallone)

Il calcio turco continua quindi ad offrire scene poco edificanti e che poco hanno a che vedere con il significato della parola sport. Sorprende soprattutto perché si tratta di uno dei principali campionati in Europa e che di conseguenza ha molto seguito, queste immagini lasciano sorpresi proprio per la loro provenienza in quanto sono scene che non vanno bene nemmeno sui campi dilettantistici o amatoriali.

Gestione cookie