Cessione imminente: il Napoli guarda in Serie A

Sembrerebbe ormai vicina più che mai la cessione da parte del Napoli, pronta a sopperire all’addio con il colpo di mercato in Serie A. Le ultime.

Mercato e Napoli. Questo quanto emerso nelle ultime giornate in Serie A, dove lo start della sessione invernale è stato accolto da degli azzurri alquanto frenetici e disposti a mettere numerosi colpi a segno in entrata. Fra questi, sicuramente Pasquale Mazzocchi, pronto ad essere ufficializzato all’ombra del Vesuvio dopo l’acquisto per circa 3 milioni. Ancora da studiare, invece, la situazione Lazar Samardizc, che fino a qualche ora fa sembrava una pura e semplice formalità prima di far fuori uscire alcune complicanze.

De Laurentiis sarà quindi chiamato a sistemare, dopo la batteria d’esterni ed il proprio centrocampo, anche la propria retroguardia, dove già in quel di gennaio si cerca un profilo per sopperire allo scarso rendimento azzurro. Le ultime news, però, parlano di nome in ottica Napoli già in vista di giugno, con un profilo appartenente alla nostra Serie A pronto a subentrare alla cessione ormai imminente nei partenopei.

Mercato Napoli, c’è Calafiori per il post Juan Jesus

Oggetto di critiche dopo alcuni errori nelle ultime uscite, Juan Jesus sembrerebbe ormai in direzione addio in casa Napoli, dove appare ormai imminente la cessione in quel di luglio. Il brasiliano infatti, dopo aver conosciuto un nuovo periodo di splendore sotto la cura Spalletti e dopo esser diventato un’icona social per i partenopei, ha visto il proprio rendimento di base calare molto, tornando in campo solo a causa delle varie emergenze difensive in chiave infortuni. Per l’ex Inter, quindi, i prossimi potrebbero essere gli ultimi 6 mesi in azzurro dopo 3 stagioni più positive che negative, con il Napoli già mobilitatosi per trovare un sostituto.

Mercato Napoli: il nome dalla Serie A
Calafiori se parte Juan Jesus: il piano del Napoli (LaPresse) – Rompipallone.it

Ai tanti nomi sondati dal club per l’inverno si è infatti aggiunto, secondo TMW, il profilo di Riccardo Calafiori, protagonista di idilliache prestazioni in maglia Bologna dopo l’ennesimo colpo di genio targato Thiago Motta. Quest’ultimo è stato infatti chiamato ad adattare il terzino a centrale di difesa dopo alcuni infortuni, scoprendo nell’ex Roma alcune qualità nascoste che lo hanno difatti reso il titolare nel reparto. Una storia fantastica e da mozzare il fiato, che avrebbe quindi spinto Calafiori in ottica Napoli.

Questo, anche a causa delle somiglianze tecnico-tattiche appunto con Juan Jesus, dato che entrambi nascono terzini ed entrambi sono di natura mancini (rarità oggi giorno per i difensori centrali). Attualmente il valore di mercato del classe 2002 si aggira attorno ai 15 milioni, con margini di crescita fino al termine della stagione 23/24. Ad oggi, infatti, Calafiori ha giocato ben 15 partite in maglia Bologna, di cui la maggior parte da centrale difensivo e quasi tutte ben al di sopra della sufficienza.

Impostazioni privacy