Mercato Lazio, Sarri ora può sognare: il colpaccio si avvicina

La Lazio sta man mano risalendo la china in campionato dopo una primissima parte di stagione non esattamente esaltante. Ulteriore linfa può arrivare proprio dal mercato: c’è un nome, in particolare, che stuzzica Maurizio Sarri per l’attacco.

Cosa farà la Lazio in questa sessione di calciomercato, che in Serie A è partita ormai da poco meno di una settimana? Nella Capitale, sponda biancoceleste, non ci si chiede altro, considerando che la lotta per l’Europa quest’anno è più infuocata che mai. Maurizio Sarri, dal canto suo, può contare su un gruppo di buon livello, che qualche difficoltà a inizio stagione l’aveva riscontrata. Ma tutto sommato, tenendo presente anche il buonissimo girone della UEFA Champions League disputato, con l’accesso agli ottavi di finale della competizione, il cammino è discreto per la Lazio, che comunque ha l’ambizione di lottare per obiettivi nobili da qui alla fine.

Per farlo, non è escluso che i biancocelesti possano ricorrere proprio al mercato: c’è un nome, in particolare, che piace in particolar modo a Sarri e che è stato accostato già in estate. Il calciatore in questione è Giovanni Simeone, attaccante che nel Napoli non sta trovando grandissimo spazio e che è ambito da tempo dalla squadra biancoceleste.

Simeone dal Napoli alla Lazio? Come stanno le cose

Giovanni Simeone, senza dubbio, è un nome gradito da tempo alla Lazio, che frattanto resta alla finestra per cogliere ogni eventuale occasione di mercato in queste settimane. Magari, una di esse potrebbe portare proprio al Cholito, che in questa stagione sta arrancando, soprattutto per scelte tecniche, con il Napoli.

Sarri può sorridere: colpo più vicino?
Simeone accostato con forza alla Lazio – LaPresse – Rompipallone.it

Nei giorni scorsi, in particolare, si è parlato di una richiesta ben precisa da parte del calciatore nei confronti del presidente del club Campione d’Italia in carica, Aurelio De Laurentiis: il Cholito avrebbe spinto infatti per una cessione, a causa del poco spazio trovato in questa prima parte di stagione. Richiesta che sarebbe stata rispedita al mittente, ma nel frattempo le cose non sono cambiate. L’ulteriore esclusione dalla formazione titolare da parte di Walter Mazzarri in occasione dell’ultima sfida contro il Torino potrebbe acuire il malcontento dell’attaccante argentino ex Verona e, di conseguenza, spingere ulteriormente la società partenopea a concedergli spazio altrove. La Lazio, nel frattempo, osserva (magari anche in vista dell’estate), anche se è chiaro che al momento Immobile e Castellanos fanno dormire sonni tranquilli a Maurizio Sarri. Ma nel calciomercato, si sa, vietato dare anche la minima cosa per scontata.

Impostazioni privacy