Dybala saluta già? Assalto dalla Premier

Paulo Dybala in coppia con Romelu Lukaku vive un buon periodo di forma con la sua Roma, qualche cavillo contrattuale però stuzzica dei club inglesi che provano a strappare l’argentino da Trigoria.

All’interno del contratto di Paulo Dybala con la Roma vi è un clausola rescissoria di 15 milioni per i club esteri fino al 15 di gennaio, con l’ultima parola che chiaramente spetterebbe poi al giocatore col suo procuratore (trattandosi di una società straniera).

La tentazione Premier, per Paulo, c’è sempre stata e continua a fare da inseguitrice mentre l’ex Juventus continua il suo cammino in Serie A coi giallorossi. Il campione del mondo argentino ha vissuto e continua a vivere la sua carriera assieme a gli infortuni, questa volta però il problema che l’ha costretto ad uscire nel derby di coppa contro la Lazio potrebbe favorire la società capitolina. Il Chelsea, infatti, pare ben intenzionato a potenziare il proprio arsenale offensivo sotto i colpi del fantasista giallorosso.

Dybala verso la Premier? Tutti i dettagli

Come dichiarato da Tuttomercatoweb  la situazione sembra destinata ad essere rimandata alla prossima estate. I contatti tra gli inglesi e gli intermediari della trattativa sono costanti e probabilmente senza l’infortunio di ieri le parti avrebbero proseguito a parlare. Nel frattempo, balla ancora il rinnovo del contratto con adeguamento dell’ingaggio, una situazione di cui si riparlerà. Ma il Chelsea resta ancora vigile col suo interessamento per Dybala.

 

Paulo Dybala rimane a Roma
Dybala richiesto dal Chelsea (ANSA) Rompipallone.it

La Roma vuole blindare Paulo Dybala. La società giallorossa infatti vorrebbe proporre all’argentino un prolungamento di contratto fino al giugno 2026 con incremento dell’ingaggio a 6 milioni di euro annui e contestuale eliminazione della clausola rescissoria da 20 milioni. A riferire l’indiscrezione è Nicolò Schira, esperto di mercato, su Twitter.

Si continua, dunque, a trattare circa il rinnovo contrattuale del numero 21. O picciriddu (com’era chiamato Dybala mentre vestiva la maglia del Palermo) vede nel suo futuro la Roma, allontanando quindi ogni possibilità di trasferirsi in Premier…almeno per il momento.

Col rinnovo, la Roma riuscirebbe finalmente a scrollarsi di dosso questa clausola che ogni finestra di mercato mette paura ai tifosi giallorossi e pressione in campo al classe 93′. Quest’anno la Roma, oltre che su Dybala ha potuto fare affidamento anche su Romelu Lukaku. “Big Rom” fu scelto dall’Inter e da Simone Inzaghi nell’estate in cui Dybala sarebbe potuto sbarcare a Milano, sponda nerazzurra, il fato ha poi voluto che infine i due si incontrassero per regalare a Josè Mourinho un potenziale offensivo da Champions. Dybala, almeno per il momento, rimane a Roma.

 

Impostazioni privacy