Sconfitta e classifica pericolosa: la società manda tutti in ritiro

La società ha preso una decisione importante dopo l’ultima pesante sconfitta in campionato: tutti in ritiro fino al prossimo match di campionato.

Gennaio è ormai cominciato da due settimane e sono ripresi anche i campionati europei che erano andati in pausa nel corso delle festività. È questo il caso della Bundesliga, dove la sorpresa Bayer Leverkusen di Xabi Alonso è tornata con una vittoria arrivata nei minuti finali, mantenendo il primo posto in classifica a +4 dai campioni del Bayern Monaco. Ma ieri è tornata in campo anche la Serie B.

La ventesima giornata, prima del girone di ritorno, in realtà, era iniziata venerdì con il pirotecnico anticipo tra Catanzaro e Lecco che ha visto i calabresi imporsi con il risultato di 5-3. Una vittoria ritrovata dopo tre sconfitte consecutive che riporta le Aquile a ridosso delle prime posizioni in classifica. Nella giornata di ieri, invece, sono andate in scena altre sei partite: spicca il 4-0 del Como sullo Spezia.

Il club lombardo sta disputando una stagione spettacolare: secondo posto in classifica dietro il Parma e sogno promozione in Serie A a distanza di 21 anni dall’ultima partecipazione nella massima serie italiana. Ma se da una parte si festeggia e la gioia la fa da padrone, dall’altra c’è solo preoccupazione: lo Spezia naviga in acque pericolosissime.

Spezia, situazione drammatica in classifica

Il campionato dello Spezia è ben diverso da quello che ci si aspettava a inizio stagione. Retrocesso dalla Serie A solo dopo aver perso lo spareggio salvezza contro il Verona, il club ligure aveva altri obiettivi per quest’anno. A nulla pare servito il cambio in panchina di novembre, dove Luca D’Angelo ha preso il posto dell’esonerato Massimiliano Alvini.

D'Angelo non rialza lo Spezia
Niente da fare per lo Spezia, D’Angelo non migliora la situazione (LaPresse) – rompipallone.it

L’obiettivo di risalire subito la categoria è stato subito smontato e ora bisogna invece lottare per mantenere la Serie B e non retrocedere addirittura in Serie C. Lo Spezia è infatti penultimo in classifica a quota 17 punti. La zona playout è lì a un solo punto di distanza, mentre quella salvezza dista quattro punti. Distanze non insormontabili, ma che fanno comunque paura.

Notizie Spezia Calcio, decretato il ritiro

La situazione da film horror in classifica e la pesantissima sconfitta per 4-0 di Como hanno però fatto prendere una decisione importante alla società: indetto il ritiro fino alla prossima gara di campionato contro la Cremonese, in programma sabato 20 gennaio.

Una scelta presa con la speranza di dare una strizzata psicologica alla squadra, contestata duramente dai propri tifosi nelle ultime settimane.

Impostazioni privacy