Incontro e firma: Mourinho riparte subito dalla Serie A

José Mourinho non ha alcuna intenzione di restare fermo, né di accettare la corte saudita: per lui il futuro è in Serie A, già previsto un incontro

La Roma è ripartita da Daniele De Rossi. Buona la prima per l’ex centrocampista giallorosso con i capitolini che hanno avuto la meglio sul Verona per 2-1. Un successo arrivato in un’atmosfera particolare con i tifosi sugli spalti che hanno voluto tributare il giusto omaggio a José Mourinho, esonerato in settimana dopo il doppio ko contro Lazio e Milan.

Il tecnico portoghese è riuscito ad entrare nei cuori del popolo romanista che lo ha ringraziato con numerosi striscioni. Lo Special One ora è alla ricerca di un nuovo progetto dal quale ripartire e le sirene arabe non sembrano averlo scaldato più di tanto, nonostante il ricchissimo ingaggio prospettato. C’è l’Italia nel cuore di Mourinho e la Serie A come meta preferita dell’allenatore del triplete nerazzurro.

Una opzione porta a Napoli, dove Aurelio De Laurentiis è alla ricerca di un tecnico cui affidare il progetto a fine stagione. Contatti con il patron azzurro ci sarebbero già stati tramite l’agente Jorge Mendes e un incontro potrebbe avvenire la prossima settimana.

Calciomercato Napoli, incontro con Mourinho: i dettagli

Stando a quanto riporta ‘The Times’, infatti, José Mourinho sarebbe rimasto in Italia in attesa di un incontro con il presidente del Napoli De Laurentiis. Un vertice che, stando al tabloid inglese, dovrebbe esserci la prossima settimana.

Napoli, incontro con Mourinho
Previsto un incontro tra De Laurentiis e Mourinho per la panchina del Napoli (LaPresse) – Rompipallone.it

Un faccia a faccia dal quale potrebbe arrivare anche la fumata bianca per l’approdo dello Special One sulla panchina della squadra campione d’Italia. Un approdo che ci sarebbe – in caso di accordo – soltanto nella prossima stagione visto che le norme in Serie A vietano ad un tecnico che ha già allenato nel massimo campionato di tornare subito in panchina nella stessa competizione.

Per Mourinho si è parlato, oltre che di Arabia Saudita, anche di Newcastle, ma la sua preferenza – stando al Times – è quella di continuare ad allenare in Italia e il Napoli gli potrebbe offrire questa opportunità. Gli azzurri intanto preparano la Supercoppa con Mazzarri in panchina: il tecnico toscano sa bene che il suo compito terminerà a giugno e ha intenzione di dare il massimo per centrare gli obiettivi stagionali rimasti, partendo proprio dalla finale contro l’Inter.

Quindi ci sarà da conquistare un piazzamento tra le prime quattro ed, infine, provare a ben figurare contro il Barcellona negli ottavi di Champions. Poi arriverà il momento dei saluti e a sostituirlo potrebbe essere proprio Mourinho.

Impostazioni privacy