Il figlio d’arte firma per il nuovo club: “Giocherà in prima squadra a Madrid”

Arriva l’annuncio a sorpresa circa un movimento di mercato invernale, che vedrà il figlio d’arte cambiare club. Giocherà in prima squadra.

La presenza dei figli d’arte nella nostra Serie A ha avuto modo, nel corso degli anni, di riscrivere la storia del nostro campionato, tramite calciatori che tutt’ora calcano i migliori campi da gioco italiani. Ne sono senz’altro un esempio i vari Federico Chiesa e Giovanni Simeone, figli di Enrico e Diego Pablo, oppure Daniel Maldini, erede di terza generazione in quanto figlio di Paolo e nipote di Cesare. La vicenda di quest’oggi narra però di un addio all’Italia da parte di un talentuoso figlio d’arte, pronto a cominciare un’avventura niente male con i professionisti. Giocherà infatti in prima squadra a Madrid.

Cristian Totti lascia il Frosinone, si accasa a Madrid

La famiglia Totti si prepara ad accogliere l’ingresso della propria seconda generazioni nel circuito professionistico del calcio, dopo che Cristian, figlio di Francesco, ha da poco stilato un accordo per il passaggio al suo nuovo club. Niente più Italia per l’erede del Pupone, che in penisola si era affacciato sui terreni da gioco delle Under 19 con le maglia di Roma prima e Frosinone poi. In particolare, con la maglia ciociara, l’attaccante classe 2005 ha siglato un gol in Coppa Primavera nella prima parte dell’attuale stagione, prima di imbarcarsi su un volo per Madrid e cominciare la sua nuova avventura.

Prima squadra a Madrid: il figlio d'arte ha firmato
Cristian Totti (sx) lascia il Frosinone: giocherà al Rayo Vallecano (LaPresse) – Rompipallone.it

Cristian Totti avrebbe infatti firmato un contratto da professionista con il Rayo Vallecano, terza squadra di Madrid ed attualmente salda al 13° posto in Liga. Un traguardo niente male per il figlio del fu capitano della Roma, che avrebbe già svolto un primo allenamento con i propri compagni nonostante non sia ancora arrivato un annuncio ufficiale da parte del club. A sorprendere l’opinione pubblica, oltre al passaggio di squadra in se per se, la natura del contratto stilato da Cristian Totti, che dalla Primavera del Frosinone passerà alla prima squadra del Rayo Vallecano, come detto militante in prima serie spagnola.

Cristian Totti al Rayo Vallecano, dove potrebbe giocare

Non sarà di certo facile, agli inizi, per Totti ambientarsi in quel di Madrid, dato che il Rayo presenta ad oggi un’ampia profondità di rosa. In attacco, infatti, sono ben 3 gli uomini di punta del Vallecano, quali il giovane Sergio Camello nonché i veterani Raul De Tomas e Radamel Falcao. Non l’ideale se consideriamo lo schema tattico del club, cui modulo di partenza è il 4-2-3-1. Un posto per 4 punte significa lotta aperta, con Cristian che potrebbe non trovare la fortuna neanche in caso di arretramento, seguendo le orme di papà Francesco.

Il posto sulla trequarti alle spalle della punta è infatti già vittima di un aspro duello a 3 fra Trejo, Pozo e Nteka. Insomma, se vorrà giocare, Totti dovrà senz’altro sgomitare con parecchi profili più esperti, in attesa di possibili movimenti di mercato che potrebbero portare il Rayo Vallecano ad apporre qualche taglio nella rosa in zona offensiva.

Impostazioni privacy