Ultim’ora Serie A: salterà Inter-Lazio: assenza pesante per il tecnico

Un’assenza pesante rende difficile la vita al tecnico, che ora dovrà reinventarsi la formazione per vincere la prossima partita

La Serie A è in scena con la 36esima giornata di campionato, con molte situazioni ancora da decidere: se da un lato c’è l’Inter che ha ufficializzato il primato e la seconda stella lo scorso 22 Aprile, diverse squadre del nostro campionato sono ancora alle prese con il raggiungimento dei propri obiettivi.

Dal guadagnare un posto nella prossima Champions League, nell’Europa e nella Conference fino a scendere alle parti più calde della classifica: sono in sei le società che si giocano la salvezza in queste ultime due giornate, con un posto già certo, ovvero l’ultima posizione occupata dalla Salernitana.

Rimanendo nella prima parte di classifica, è ancora tutto da decidere: Roma, Lazio e Atalanta si giocano il quinto posto, che quest’anno varrebbe a dire Champions League per via dello slot extra che la Serie A ha guadagnato per il Ranking UEFA.

Tre squadre in un solo punto di differenze, pronte a dare il loro massimo in questo atto finale del campionato. Le sfide all’orizzonte sembrano sorridere meno ai biancocelesti che nella prossima sfida dovranno affrontare i neo campioni d’Italia a San Siro: gara molto attesa dal pubblico laziale che però, non ha ricevuto una notizia positiva quest’oggi.

Inter-Lazio, assenza pesante: è ufficiale

Nella gara odierna, il lunch-match ha visto andare in scena la sfida tra Lazio ed Empoli, con i padroni di casa che hanno avuto la meglio sui toscani. In rete Patric e Vecino, per restare agganciati alle zone calde ed importanti di classifica. Notizia che fa poco contenti i tifosi biancocelesti, è l’ammonizione di Alessio Romagnoli.

Romagnoli salta il prossimo match
Romagnoli salta l’Inter: il motivo (lapresse) rompipallone.it

Il difensore e pilastro della Lazio, è stato ammonito allo scadere del match, al 96esimo, che non ha resistito alle finte di Mattia Destro, calciatore dell’Empoli: l’attaccante ha mandato fuori tempo il difensore della Nazionale che era diffidato e per questo motivo salterà il big match della 37esima giornata di campionato.

Duro colpo dunque per Igor Tudor che non potrà contare sul proprio difensore in una sfida dal coefficiente molto alto, il tecnico potrà contare sulla presenza di Casale che dovrebbe partire dal primo minuto al fianco di Patric.

Un brutto colpo che non ci voleva per la Lazio considerando la situazione di classifica e la fine vicina del campionato, con la Roma che sfiderà proprio l’Atalanta in uno scontro che potrebbe portare la Dea con un passo in Champions, con anche la gara da recuperare il 2 Giugno – a campionato già terminato – contro la Fiorentina.

Vincere a Milano e sperare in un pareggio, il male minore, sull’altro campo: questa la medicina della Lazio per la prossima giornata di Serie A, che pur senza il proprio perno centrale, cercherà di regalare la vittoria ai propri tifosi.

Impostazioni privacy