Conte, arriva l’incredibile rivelazione: il vice svela la futura squadra

Gli occhi sono tutti puntati sul futuro di Antonio Conte, di seguito sono riportate le parole del vice che svela la futura squadra

La fine del campionato si avvicina, infatti, mancano solo due partite. Per questo motivo le squadre sono già impegnate a studiare le possibili mosse che dovranno fare sul mercato per poter migliorare la propria rosa e non solo, infatti, questa estate ci saranno vari cambi, molto interessanti, sulle panchine.

Un esempio è il Milan. La dirigenza rossonera ha, infatti, deciso che il ciclo con l’allenatore Stefano Pioli è finito soprattutto dopo l’amara uscita in Europa League perdendo la partita sia di andata che di ritorno contro la Roma di Daniele De Rossi. Per questo motivo bisogna trovare il nome adatto per far tornare a vincere di nuovo il Milan, inoltre, tra i vari nomi presenti sulla lista dei dirigenti spicca quello di Antonio Conte

Le parole del vice di Conte su di lui e il suo futuro

Non è una novità che le squadre, soprattutto in Serie A, che cercano un allenatore per il prossimo anno hanno puntato gli occhi su Antonio Conte. Di recente Christian Stellini, vice di Antonio Conte, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di TeleLombardia parlando anche della volontà del tecnico pugliese. Di seguito sono riportate le sue parole

La parole del vice di Conte sul suo futuro
Antonio Conte (laPresse)- rompipallone.it

Secondo quanto è stato dichiarato da Stellini, la voglia di tornare di Antonio Conte è tanta. Afferma che quest’anno è stato vissuto all’insegna comunque del lavoro, dell’aggiornamento: è stato fatto un grande lavoro in inverno in quanto l’allenatore Conte vuole sempre aggiornarsi e migliorarsi. Dichiara che nella prossima avventura, se ci sarà, ci saranno delle novità tattiche:

“Abbiamo lavorato tanto su questo. Conte vuole portare più imprevedibilità e modernità del gioco”

Continua affermando che per l’allenatore non esistono dei limiti. Sono, infatti, etichette messe e certe volte  queste cose su di lui fanno ridere. Conte è come tutti gli altri, non uno che sceglierebbe solo certi tipi di progetto. È importante sottolineare come secondo Stellini per Conte ciò che conta è il risultato, anche in Nazionale, infatti, ha creato grande gruppo e trovato risultati Infine, sul futuro del tecnico pugliese afferma che la sua scelta dipenderà dal progetto.

“Tutte le grandi squadre come il Milan o il Napoli possono diventare progetti adatti per noi. Non ne abbiamo mai parlato onestamente. Il Milan ha un gap da colmare rispetto all’Inter e Conte spesso è riuscito in imprese simili”

Insomma, il duello c’è ancora, ma il gradimento rispetto al club rossonero adesso è ufficiale. Spetterà a Furlani e Ibrahimovic la decisione riguardo ad un possibile affondo.

Impostazioni privacy