Spalletti: “All’Europeo non ci sarà”, doccia fredda per gli azzurri

Il commissario tecnico annuncia il forfait di un elemento che, con buona probabilità, avrebbe fatto parte della spedizione azzurra

Poco meno di un mese all’inizio di Euro 2024, la spedizione azzurra partirà per la Germania il prossimo 7 giugno, ad una settimana esatta dall’inizio della competizione continentale.
Gli azzurri risiederanno nella città di Iserlohn, distante circa un’ora da Dortmund, città in cui gli uomini di Spalletti disputeranno la prima partita del girone contro l’Albania.

Tutto procede spedito verso la preparazione della competizione e sul tema delle convocazioni, Spalletti stesso, nei giorni scorsi, è intervenuto sul tema nel corso della presentazione di Vivo Azzurro Tv, canale tematico dedicato alla Nazionale.
Il tecnico ha prima precisato quanto sia importante sentire, per i calciatori, la maglia azzurra tatuata addosso e ha poi ammesso che la gran parte delle scelte sia stata già compiuta:” per il 70/80% è già fatta, c’è però questo 20% aperto per abbracciare chi ci dimostra di volerne fare parte o per far uscire chi pensa che questa maglia sia un giochino.”

Chi è sicuro di non rientrare nelle scelte di Spalletti in vista dell’Europeo è Nicolò Zaniolo: il talentuoso giocatore dell’Aston Villa, sin dal primo giorno convocato con regolarità dal tecnico azzurro, dovrà rinunciare alla competizione a causa di un infortunio.

Zaniolo, un mese di stop: non ci sarà ad Euro 2024

Finisce ancor prima di iniziare l’avventura azzurra in Germania per Nicolò Zaniolo, non c’è pace per l’ex Roma infatti che, dopo aver saltato l’Europeo del 2021 a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio, adesso dovrà rinunciare anche a questa nuova opportunità.
Zaniolo dovrà rimanere ai box per una microfrattura al piede sinistro rimediata nel corso del match contro il Liverpool e che lo costringerà ad uno stop di un mese circa.

Zaniolo, frattura e addio europei
Un problema fisico esclude Zaniolo dai convocati ad Euro 2024 (lapresse) Rompipallone.it

Lo stesso Spalletti intervenuto in merito all’infortunio ha escluso la possibilità di vedere Zaniolo in Germania:”È durissima che possa rientrare, anzi escluderei la possibilità“.

Ci si chiede cosa ne sarà di Nicolò Zaniolo, Spalletti aveva deciso di convocarlo sempre anche in un annata in cui non ha brillato: soltanto 3 gol in 40 presenze in una squadra, come l’Aston Villa, tra le rivelazioni di quest’annata calcistica europea.
Emery ha compiuto un vero e proprio capolavoro ottenendo la qualificazione in Champions League, una stagione indimenticabile per il club ma non per l’azzurro che a fine anno farà ritorno al Galatasaray, squadra che detiene il cartellino, in attesa di poter scrivere pagine migliori di una carriera, fino ad ora, fatta di tanti alti e bassi.

 

 

Impostazioni privacy