Ribaltone in panchina, l’ex Juventus si è dimesso: i dettagli

Ribaltone in panchina, l’ex Juventus si è dimesso. La notizia spiazza i tifosi, che erano sicuri della permanenza.

I maggiori campionati europei giungono verso il termine, la maggior parte dei verdetti sono stati accertati e mancano oramai poche giornate al termine delle competizioni. La stagione estiva non lascerà i tifosi senza calcio, visto che dal 14 giugno al 14 luglio andranno in scena gli Europei. In contemporanea potremo assistere alle entusiasmanti sfide che regala la Coppa America, anche quest’anno pronta a regalare emozioni. Le novità che arrivano dal Sud America hanno però stupito tutti gli amanti del calcio.

Infatti, da pochi giorni è iniziata la seconda fase della Primera Division, massimo campionato argentino seguito da milioni di persone. Questo campionato prevede la presenza di 28 squadre e siamo solamente alla seconda giornata. La notizia che spiazza tutti riguarda le dimissioni di un tecnico, ex giocatore della Juventus, arrivate così presto e in modo inaspettato.

UFFICIALE – L’ex Juventus annuncia le dimissioni: il comunicato

Si tratta di Carlos Tevez, allenatore dell’Independiente ed ex calciatore di Manchester City e Juventus. La società ha annunciato che il mister non resterà alla guida tecnica dopo la gara di stasera con il Platense, prevista per le 20:30. Il comunicato del club ha spiazzato i tifosi, che sulla panchina vedranno Hugo Tocalli, coordinatore del settore giovanile, prendere il posto di Carlos Tevez. Di seguito il comunicato dell’Independiente:

Informiamo che Carlos Tevez ha comunicato al presidente del Club, Nestor Grindetti, in qualità di rappresentante della Comissione Direttiva, di aver preso la decisione di nonproseguire come allenatore della prima squadra dopo la sfida contro il Platense valida per la seconda giornata del campionato. Intendiamo riconoscere la dedizione e la professionalità del corpo tecnico uscente, che si è fatto carico di un momento sportivo complicato e ha aperto la strada a nuovi obiettivi che vogliamo conquistare in breve tempo”

Tevez lascia l'Independiente
Carlos Tevez lascia l’Independiente, arriva il comunicato ufficiale – ANSA – rompipallone.it

L’ex bomber argentino era entrato in carica lo scorso agosto, dove ha trovato una situazione non semplice sotto il punto di vista societario. Nelle ultime settimane, l’apache aveva vissuto un periodo affatto facile, causato dal ricovero in ospedale per il forte dolore al petto accusato. Il malore aveva fatto preoccupare tutti, soprattutto i tifosi della Juventus, che hanno amato Carlitos fin dalla prima partita giocata per il club bianconero. Tevez si prende quindi i ringraziamenti dell’Independiente, che gli ha riconosciuto il grande spirito e impegno in un momento delicato per tutti.

Impostazioni privacy