Inter, Lautaro punge Lukaku: stoccata senza precedenti

Lautaro contro Lukaku, ennesimo capitolo. L’argentino è tornato a pungere l’ex compagno in un’intervista. 

15 luglio 2023. Una data, una sliding door decisiva per il futuro dell’Inter. “Come farà Inzaghi senza Lukaku, uomo chiave nello spogliatoio e leader tecnico e carismatico?”. Dieci mesi dopo, questa domanda ha la sua risposta. I nerazzurri hanno voltato pagina senza il belga, trovato un nuovo numero 9 altrettanto decisivo e devastante, con un collettivo unico.

Lo sa anche Lautaro Martinez, il primo ad esser rimasto spiazzato di fronte al voltafaccia dell’attaccante e ad opporsi al successivo tentativo di riavvicinamento dell’ex compagno.

Lautaro volta le spalle a Lautaro: l’ha detto sul rapporto con il belga

L’argentino ha chiuso i conti con Lukaku dal quella sera di metà luglio, come riportato nell’intervista a “La Gazzetta dello Sport”:

“No, non mi ha risposto quella famosa volta e per entrambi è finita lì. Abbiamo tutti voltato pagina.”

Lautaro chiude il discorso Lukaku
Lukaku volta le spalle a Lukaku – ANSA – rompipallone.it

La nuova spalla destra dell’attaccante di Bahia Blanca porta il nome di Marcus Thuram, il cui modo di giocare ha esaltato ancor di più le doti realizzative del numero 10. Lautaro ha riconosciuto il valore dell’amico come di seguito:

“Ho fatto grandi cose con Romelu, uno che da solo porta via due uomini, ma con Marcus ho più possibilità, più scelta, più spazi. Con i suoi movimenti ti libera e poi è davvero un bravo ragazzo. Porta sempre un sorriso nello spogliatoio non mi aspettavo di trovarmi così bene con Marcus, ma è stato decisivo partire insieme già dal ritiro.”

Chissà se Romelu, vedendo dal divano le immagini della festa scudetto nerazzurra, si sarà mangiato le mani ripensando alla condotta della passata estate. Una cosa è certa: il Toro si è fatto una nuova vita. La Lu-La fa parte del passato. Il presente è la Thu-La.

Impostazioni privacy