Dal Napoli al Milan, telefonata disperata a Conte: “Portami via”

Antonio Conte pronto a diventare l’allenatore del Napoli, intanto emerge il retroscena su una telefonata di un calciatore: ha chiesto di portarlo via

Dubbi non ce ne sono più, o almeno restano quelli inevitabili nel calciomercato quando non sono ancora arrivati firma e annunci. Antonio Conte al Napoli è soltanto questione di formalità, salvo clamorosi colpi di scena: si parla di una presentazione in grande stile che potrebbe tenersi al Teatro San Carlo la prossima settimana, mentre per l’ufficialità ogni momento può essere buono.

De Laurentiis ha scelto il tecnico salentino per cancellare una stagione orribile, chiusa con un decimo posto, peggior prestazione per una squadra campione d’Italia. Serviva la scossa e il patron azzurro l’ha trovata in Conte che ora dovrà rimettere insieme i cocci e far rinascere una squadra che ha vissuto un’annata da film horror.

Una situazione complicata quella che troverà l’ex di Inter e Juventus con diversi problemi da risolvere dentro e fuori lo spogliatoio. C’è da capire quel che accadrà con Osimhen, se il Psg riuscirà a portare via Kvaratskhelia, cosa sarà deciso con il capitano Di Lorenzo che ha chiesto la cessione dopo che la società ha fatto presente che tutti, al giusto prezzo, sono cedibili.

Proprio sul terzino emerge un retroscena relativo ad una telefonata intercorsa qualche mese fa con Antonio Conte, a rivelarla è Luca Momblano a ‘juventibus’.

Conte al Milan: la telefonata con Di Lorenzo per lasciare Napoli

Il giornalista racconta di quanto andato in scena questo inverno, quando Ibrahimovic stava provando a portare Conte sulla panchina del Milan. Un tentativo fallito, ma nel corso del quale il tecnico salentino avrebbe avuto una telefonata proprio con Giovanni Di Lorenzo.

Di Lorenzo a Conte: "Portami via dal Napoli"
Di Lorenzo voleva andare al Milan con Conte (LaPresse) – Rompipallone.it

Stando a quanto raccontato, il terzino chiese a Conte di aiutarlo ad andare via dal Napoli, evidentemente già erano nati i problemi che hanno portato poi alla rottura di questi giorni. L’idea era di approdare insieme in maglia rossonera, una ipotesi poi naufragata come la trattativa tra il Milan e l’allenatore. Ora che Conte è il tecnico in pectore degli azzurri, spetterà a lui provare a convincere Di Lorenzo a restare al Napoli.

Una missione che vede Conte già attivo stando alle ultime indiscrezioni: nei giorni scorsi, infatti, sarebbe andato in scena un nuovo contatto tra i due con l’allenatore salentino che ha provato a convincere Di Lorenzo a mettere da parte il malumore e abbracciare nuovamente la causa Napoli. Da “portami via” a “ti faccio restare”, questo il tentativo di Conte e nei prossimi giorni si saprà se è andato a segno.

Impostazioni privacy