Bologna-Italiano, è fatta: i dettagli dell’accordo

Vincenzo Italiano si appresta a diventare il nuovo allenatore del Bologna. Accordo trovato con il club rossoblù per le seguenti cifre.

Il valzer degli allenatori è entrato nel vivo. Molte pedine stanno trovando le rispettive panchine da cui inizieranno il ritiro in vista del campionato 2024/2025. Rimangono ancora da definire i tecnici di alcune squadre ancora orfane di mister, ma nella parte alta della classifica 23/24 tutto sembra ormai delineato.

ConteFonsecaThiago Motta, ma non solo. Dopo l’addio dell’italo-brasiliano, il Bologna si è concentrata sulla ricerca del nuovo timoniere. E, dopo vari sondaggi, la dirigenza rossoblù ha affondato definitivamente su Vincenzo Italiano. Come riportato dall’esperto di mercato Fabrizio Romano, dopo pressing insistente da parte del club rossoblù, l’ex allenatore della Fiorentina è molto vicino a trasferirsi nel capoluogo emiliano.

I contatti si sono intensificati nelle ultime ore e la svolta definitiva potrebbe arrivare in tempi brevi. Il Bologna vorrebbe chiudere il prima possibile per iniziare a pianificare la prossima annata, che, dopo 60 anni, la vedrà nuovamente protagonista nella massima competizione continentale.

Bologna, accordo ad un passo per Italiano: l’annuncio a breve

Le avance di Saputo pongono le radici a qualche settimane fa, quando Thiago Motta appariva sempre più intenzionato a lasciare Bologna. L’interesse è aumentato dopo la decisione dell’ex centrocampista dell’Inter e del conseguente annuncio di Italiano a seguito della sconfitta della Fiorentina in finale di Conference League contro l’Olympiakos.

Italiano vicinissimo al Bologna
I dettagli del contratto di Italiano al Bologna (LaPresse) – rompipallone.it

Nello stesso giorno in cui i viola hanno ufficializzato Raffaele Palladino, il Bologna ha stretto per l’ex allenatore dello Spezia. In base a quanto sottolineato da DAZN,  il nuovo timoniere percepirà uno stipendio  di due milioni di euro, 300 mila in più di quanto stabilito dal precedente contratto. Grande chance per Italiano che, dopo un buon triennio a Firenze, potrà ascoltare in prima persona la musichetta della Champions League.

Impostazioni privacy