La Fiorentina risolve il problema dell’Inter sul calciomercato

Potrebbe essere la Fiorentina, appena affidata a Palladino, a risolvere il problema dell’Inter sul calciomercato: il possibile asse viola-nerazzurro

La nuova Inter è pronta a tuffarsi sul mercato. Marotta nel ruolo di presidente, Ausilio come direttore sportivo, Inzaghi in panchina: Oaktree ha approcciato al club nerazzurro nel segno della continuità e toccherà agli artefici del ventesimo scudetto costruire la squadra che dovrà difendere il titolo.

Qualche passo in realtà è stato già fatto, ed anche importante: Taremi e Zielinski sono arrivati a parametro zero e garantiranno qualità ed esperienza alla rosa interista. Due colpi di grande livello che andranno ad arricchire le alternative a disposizione di Inzaghi. Un tecnico che si aspetta però qualcosa in più anche in attacco.

È quello il reparto dove sono in corso importanti riflessioni: lo scorso anno Arnautovic e Sanchez non hanno rappresentato delle alternative valide a Lautaro Martinez e Thuram. Un falla su cui Marotta è già intervenuto prendendo Taremi, con il cileno che ha salutato, ma a Inzaghi piacerebbe avere una punta in più e la posizione di Arnautovic è decisiva al riguardo. La sua cessione potrebbe aprire la porta ad un arrivo importante in avanti e la Fiorentina potrebbe offrire la soluzione giusta al problema nerazzurro.

Calciomercato Inter, la Fiorentina pensa a Carboni e Arnautovic

Se la nuova Inter è nata all’insegna della continuità, la Fiorentina ha messo fine all’era Italiano e si è affidata a Raffaele Palladino, proveniente dal Monza.

Arnautovic alla Fiorentina: via libera per Gudmundsson all'Inter
Marko Arnautovic nel mirino della Fiorentina (LaPresse) – Rompipallone.it

Là dove ha già allenato, con successo, Valentin Carboni. Il talento argentino potrebbe tornare ad essere obiettivo dei toscani che già in inverno ci avevano provato arrivando ad offrire 20 milioni. La valutazione dell’Inter è 10 milioni più alta e nelle prossime settimane i viola potrebbero fare dei passi importanti verso la richiesta nerazzurra.

La cessione Carboni garantirebbe ai dirigenti interisti un budget discreto per operare sul mercato, ma potrebbe non essere l’unico affare tra Firenze e Milano. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport’, infatti, la Fiorentina starebbe valutando anche Marko Arnautovic come attaccante, dopo che Belotti è tornato alla Roma per fine prestito.  L’Inter sarebbe pronto a cederlo e non farebbe una questione di prezzo: l’addio dell’austriaco, renderebbe possibile l’assalto a Gudmundsson, valutato 30 milioni dal Genoa. Con l’islandese potrebbe poi arrivare una quinta punta low-cost come Pinamonti che sarebbe importante anche dal punto di vista delle liste. Riflessioni in corso ad ogni modo, con la Fiorentina che potrebbe fornire l’assist all’Inter per il doppio colpo in attacco.

Impostazioni privacy