Dal Bologna alla Juventus, altro che Calafiori e Zirkzee: affare a sorpresa

L’asse tra Bologna e Juventus può incendiarsi: dopo Calafiori e Zirkzee (più vicino al Milan), spunta il nome a sorpresa

Preso Thiago Motta (con l’ufficialità che arriverà nei prossimi giorni), la Juventus è ora alle prese con il calciomercato. Inevitabile che ai bianconeri vengano accostati i calciatori protagonista con il Bologna: prima è stata la volta di Zirkzee, ora vicino al Milan, quindi di Calafiori, per il quale la trattativa non è ancora decollata.

Ma oltre ai due big dei rossoblù, tra i maggiori protagonisti della qualificazione in Champions League, c’è un altro calciatore che potrebbe seguire l’allenatore italo-brasiliano nel viaggio dall’Emilia al Piemonte, facendo una sosta intermedia però a Milano.

Si tratta di Alexis Saelemaekers, 24 anni, talento belga che con Motta ha avuto un’esplosione importante dopo le difficoltà al Milan. Capace di giocare sia a destra che a sinistra, Saelemaekers potrebbe essere il vero e proprio jolly per l’attacco della Juventus e sarebbe un’occasione di mercato visto che il Bologna non ha intenzione di puntare su di lui, ma ha scelto Kouame per rimpiazzarlo.

Calciomercato Juventus, idea Saelemaekers dal Milan

Con i felsinei che non vogliono riscattarla, nonostante una stagione molto positiva con quattro gol e tre assist in trenta presenze, Saelemaekers farà ritorno al Milan ma non per restarci.

Saelemaekers nuova idea della Juventus
Saelemaekers nuova idea low cost della Juventus (LaPresse) – Rompipallone.it

I rossoneri non hanno intenzione di puntare su di lui e sono pronti quindi a cederlo al miglior offerente. Per l’addio a titolo definitivo serve una proposta da 10 milioni di euro, cifra abbordabile per la Juve visto che servirebbe per inserire in rosa un calciatore già conosciuto dal nuovo allenatore e capace di giocare in più posizioni di campo.

Un’idea che, stando a quanto riferisce ‘TuttoSport’, dalle parti di Torino stanno iniziando a valutare, anche se il belga non rappresenterebbe certo una priorità per la formazione bianconera. Giuntoli, infatti, ha un grande obiettivo da raggiungere il prima possibile: acquistare un centrocampista di livello internazionale, quello che sarà il vero grande colpo del mercato juventino.

Con Koopmeiners valutato almeno sessanta milioni di euro dall’Atalanta, il nome più vicino è quello di Douglas Luiz dell’Aston Villa con la Juve che sta provando a chiudere l’operazione inserendo anche McKennie come contropartita tecnica, oltre ad un’importante conguaglio economico. L’americano, centrale nell’ultima Juve targata Allegri, non è considerato incedibile da Thiago Motta ed allora l’affare con i Villans può decollare con Luiz che potrebbe essere il primo colpo del nuovo corso bianconero.

Impostazioni privacy