Di Lorenzo, il colpo di scena di Conte: decisione ufficiale

Giovanni Di Lorenzo è il primo caso spinoso per Conte: il tecnico del Napoli ha preso preso la sua decisione ufficiale

Giovanni Di Lorenzo è senza dubbio uno dei casi più spinosi per Antonio Conte. Il tecnico azzurro ieri ha varcato per la prima volta da allenatore del Napoli i cancelli di Castel Volturno prendendo contatto con il mondo azzurro. Anche oggi resterà nel centro sortivo e prenderà possesso del suo nuovo ufficio e studierà da vicino le attrezzature.

Giovanni Di Lorenzo decisione Conte
Giovanni Di Lorenzo, la decisione di Conte (Ansa Foto) – Rompipallone

Il tecnico leccese, però, lavora anche sul Napoli che verrà e sulla squadra da costruire. E capire se si può contare o meno su Giovanni Di Lorenzo, beh fa decisamente tutta la differenza di questo mondo. Se nell’ultima stagione anche il capitano è naufragato, fin dal suo arrivo a Napoli ha sempre avuto un rendimento elevato, tanto da diventare uno degli idoli dei tifosi.

Eppure, evidentemente, l’ultimo campionato, chiuso con il disastroso decimo posto, ha lasciato qualche strascico di troppo anche a livello psicologico nel capitano, tanto da arrivare a chiedere la cessione tramite il suo agente. Vuole lasciare Napoli, quasi ad ogni costo, come ha ribadito a più riprese il procuratore.

Napoli, la mossa di Conte per Di Lorenzo. Se addio, c’è Bellanova

E sembra, peraltro, che Di Lorenzo abbia già preso la sua decisione e scelto pure la nuova squadra: si tratta della Juventus, gli acerrimi rivali. Pare sia stato trovato anche un accordo con i bianconeri, considerato come il terzino sia un pallino di Giuntoli che già lo portò a Napoli dall’Empoli ma anche di Thiago Motta, il nuovo tecnico della Vecchia Signora.

Raoul Bellanova se parte Di Lorenzo
Raoul Bellanova è un obiettivo del Napoli se parte Di Lorenzo (Ansa Foto) – Rompipallone

Dal futuro del capitano dipende anche una parte del mercato del Napoli. Sostituire un calciatore come Di Lorenzo, infatti, non è semplice. Ecco perché Conte, fin dal primo momento ha ribadito l’incedibilità del numero 22. Nonostante al momento non vi siano contatti con Giuffredi, che pare abbia anche annullato l’incontro, il tecnico è stato categorico, anche con lo stesso calciatore.

Di Lorenzo non si muove da Napoli, è incedibile al pari di altri perni della squadra, Kvaratskhelia su tutti. Una presa di posizione netta e decisa da pate del tecnico che proprio non vuol sentire ragioni. E chissà che Conte con un blitz in Germania non riesca a convincere il suo capitano.

Di certo c’è che l’appeal del tecnico leccese è indiscutibile e solo lui può provare a ricomporre la frattura. In caso contrario, il Napoli si sta già muovendo: piace Raoul Bellanova del Torino, in Nazionale con Di Lorenzo per la spedizione in Germania.

Impostazioni privacy