Napoli, Conte ha scelto il rinforzo sulle fasce: vuole lui

Il Napoli è a caccia di rinforzi in vista della prossima stagione: individuato il colpo sulle fasce, è un diktat di Conte

I casi relativi a Di Lorenzo e Kvaratskhelia stanno sconquassando le ultime settimane in casa Napoli: le dichiarazioni nette di agenti e genitori, quelle sibilline dei calciatori hanno creato un’ambiente davvero particolare a Castel Volturno e dintorni. Antonio Conte, però, la sua idea già l’ha espressa a chiare lettere: né il capitano, tantomeno l’esterno sono in vendita e, quindi, non partiranno.

Si riparte da qui, dalla ferma volontà dell’allenatore che, però, potrebbe anche cambiare idea nel corso delle prossime settimane. Di certo c’è che il leccese lavora in previsione del ritiro sempre più vicino e del campionato che prenderà il via tra meno di due mesi. La squadra va rinforzata secondo i suoi diktat, secondo il modulo scelto in vista della prossima stagione.

Diversi gli elementi da acquistare, a partire dalla difesa, uno dei reparti che necessita maggiori investimenti. E non è un caso, infatti, che il tecnico abbia chiesto tre elementi per la terza linea proprio per voler rifondare completamente quella porzione di campo. Poi, ovviamente, sarà il turno del centrocampo e dell’attacco, altre due zone che necessitano di rinforzi.

Napoli, Mario Rui in uscita: scelto il suo sostituto

Per il gioco che ha in mente Conte servono anche e soprattutto esterni che possano affrontare con disinvoltura le due fasi, attaccare e difendere senza soluzione di continuità. A sinistra è in uscita Mario Rui, come ammesso anche dal procuratore Giuffredi e, con il solo Olivera, va acquistato un laterale.

Spinazzola sostituto di Mario Rui
Leonardo Spinazzola è il sostituto di Mario Rui (Ansa Foto) – Rompipallone

Conte, però, ha già individuato il rinforzo giusto, peraltro a parametro zero: si tratta di Leonardo Spinazzola, cursore mancino ma di piede destro in uscita dalla Roma. Il suo contratto da 3,2 milioni scadrà il prossimo 30 giugno e quindi l’esterno potrà firmare liberamente con chiunque club.

La Roma non lo ritiene più utile al progetto e così il Napoli è pronto a fiondarsi su di lui e portarlo in Campania: la tenuta fisica, l’elemento che maggior dubbi crea agli azzurri, è stato di fatto superato considerato come la squadra partenopea debba giocare una sola gara a settimana nella prossima stagione.

Spinazzola, peraltro, è un vecchio pallino di Conte: allenato in Nazionale, il tecnico leccese l’avrebbe voluto anche a Milano, nella sua esperienza all’Inter. Ed ora sembra proprio che le due strade possano nuovamente incontrarsi per riportare il Napoli in alto.

Gestione cookie