Type to search

Senza categoria

Manuel Locatelli: il simbolo e la speranza del calcio italiano che verrà

Domenica 2 Ottobre 2016, un VA San Siro in scena il partita valevole per la 7 ° giornata di campionato Tra Milano e Sassuolo . Partita intensa, Ricca di emozioni e al 56 ‘Gli ospiti Sono addirittura avanti per 3 RETI una 1. Tre Minuti Più Tardi Vincenzo Montella, Sostituisce un fischiatissimo Montolivo per  Manuel Locatelli, il giovane classe 1998 Quel ragazzo Che VIENE apprezzato tantissimo dal Presidente Berlusconi e che AVEVA Già Dalla sua collezionato tre presenze Nella Massima serie. Minuto 69 ‘, il Milan accorcia le distanze con Bacca Che Realizza un rigore Molto discusso, la Pressione per arrivare al pareggio si fa insistente. Minuto 71 ‘, da calcio d’angolo battuto da Bonaventura, arriva un gol bellissimo dal limite , il Marcatore E proprio lui, quel ragazzo 18enne Che, DOPO la respinta della Difesa emiliana, fa Partire un sinistro Che Si infila Direttamente sotto l’incrocio dei pali . Un gol Carico di emozioni, di gioia e di soddisfazioni, di sudore e sopratutto E un tiro Che E La Realizzazione di Qualcosa, forse di un sogno, di Quel desiderio Che peccato da bambino si Vuole provare Nella propria vita.

Nato e cresciuto con il pallone Tra i Piedi. La storia di Manuel Locatelli e Il racconto di un ragazzo Nato a Lecco l’8 Gennaio del 1998 , INIZIA muovere i primi passi nell ‘ oratorio di provincia della SUA città e ad allenarlo C’è Suo padre. Le citare qualità non possono rimanere in oratorio ea 9 anni arriva Una Chiamata Importante, Quella dell ‘ Atalanta. a Bergamo ci Rimane Fino: ai 14 anni Perché poi, DOPO Una trattativa Complessa, entrera nella Squadra Che tifa peccato da QUANDO e Bambino , il Milan. INIZIA con la categoria degli esordienti Fino ad arrivare, nel 2014, un Giocare Nella Squadra Primavera di mister Brocchi , l’allenatore Che poi segnerà ufficialmente l’inizio di un sogno. Si, un sogno, Sarà probabilmente Uno scherzo del destino ma l’ex giocatore del Milan Sarà Chiamato a sostituire Sinisa Mihajlovic Sulla panchina della Prima squadra. Durante la partita casalinga Contro il Carpi una multa campionato, chi scenderà in campo NEGLI Ultimi 3 ‘è proprio Quel ragazzo di Lecco cresciuto con i colori rossoneri nel Cuore: Manuel Locatelli. A 18 anni, 3 mesi e 13 giorni, AVEVA Già collezionato il Suo esordio in Serie A, debuttando in Uno stadio meraviglioso venire Quello di San Siro e per Di Più con la maglia Che sognava di indossare da QUANDO si muoveva i Suoi Primi Passi con un pallone.

manuel-Locatelli-ac-milan

Berlusconi era Stato sempre chiaro in Tutte le Domande Fatte Sulle Squadre Giovanili, C’era un giocatore Che lo m’ispirava Più di Tutti Ed era proprio lui. Il regista Dai Piedi buoni , Quello dotato Tecnicamente e Che Cosa ottieni Una visione di Gioco Che va fuori Dalla normalità di un 18enne. Manuel non DISPONE Ancora di un fisico prorompente nonostante i Suoi 186 centimetri di altezza, ma ha Dalla sua dei Piedi Che Fanno sognare: e Stato Messo Dai propri Allenatori, nell’arco degli anni, Davanti alla Difesa per sfruttare Quei Lanci Che scavalcano le Linee di Difesa avversarie e per sfruttare la Capacità di saper allargare il Più possibile Il Gioco Sulle fasce. Le SUA ottima tecnica di base di non lo esentano da svolgere Il Ruolo del trequartista MA e QUANDO cerca di impostare che fa VEDERE Il meglio di sé senza mai eccedere in superficialità. Le citare in giudizio Lunghe leve permettono una Locatelli di non tralasciare la fase difensiva aiutando moltissimo i Difensori QUANDO Sono in difficolta.

Oltre ad Essere un giocatore, Manuel E prima di tutto un uomo . E ‘vero, ha soli 18anni ma basta ascoltarlo per Capire Che la SUA dedizione al lavoro, al sacrificio e alla famiglia lo rendono davvero speciale. Emozionanti e significative Sono stato Le citare parole di Domenica scorsa una bella gara, alla Domanda un Dedicato chi avrebbe Quella vittoria e Quel gol lui ha Riposto cosi:. “Alla mia famiglia Che ha sempre creduto in me, mio papà, mia mamma, mio fratello, mia sorella ei miei amici Devo solista godermi This Momento, Lavorare sempre di Più Perché non Fatto ho Ancora niente .. “Ora Stara un lui dimostrare il Suo vero Valore, e chissà se il nuovo Pirlo esca Nuovamente Dai cancelli di Milanello.

Tags:

You Might also Like

1 Comment

Preferenze privacy