Type to search

Senza categoria

Le due strategie migliori per le scommesse calcio

Come fare per aumentare le nostre possibilità di vittoria? Sappiate che sono state riconosciuti due stratagemmi come i migliori di tutti, in quanto quelli più efficaci e usati da tutti gli scommettitori più esperti. In questo articolo vi spiegheremo come funzionano, invitandovi a scegliere delle piattaforme serie, sicure, affidabili con quote reali, consultabili per esempio su Nowbet.it, e di giocare con criterio senza mettere in pericolo voi o chi vi sta intorno.

Strategia 1: Il Professionista

Dei due metodi di cui vogliamo parlarvi, quello del Professionista è quello più antico ed efficiente, e che permette una certa continuità nelle vincite. Si tratta di una strategia estremamente facile che per essere sfruttata ha bisogno di un bankroll (cioè di un budget destinato alle scommesse) da bilanciare nelle puntate.

E questo indica che è una strategia che prevede un’ottima gestione dei propri soldi destinati alle scommesse calcio. Il consiglio è di usare sempre il 3% di quanto disponete, in tutte le scommesse calcio. Le puntate poi vanno direzionate in base ai pronostici sulle singole o sulle multiple, a quota massima 2,00 euro.

Fidatevi non è poco. Il professionista – o comunque una persona che tale si definisce – è un giocatore che partecipa a poche scommesse calcio, con pochi risultati ma con il più alto tasso di guadagno.

La vera domanda è quindi come scegliere le quote basse da giocare. E la risposta è quella di rimanere al passo coi tempi, seguendo le formazioni e soprattutto i precedenti di un team.

Sappiamo bene che tendenzialmente – in un periodo relativamente piccolo – chi vince poi vince ancora, e chi perde lo fa ancora. Ma appunto, è una tendenza che non va presa alla lettera ma che insegna comunque a puntare al tipico risultato di una squadra.

Strategia 2: le multiple ideali

Completamente diverso dal primo metodo, è comunque una strategia assai valida per conseguire ottimi risultati nelle scommesse calcio. Si tratta di un sistema studiato per accoppiare diverse partite o eventi in una schedina sola, che quindi si chiama multipla.

Nel 2014, infatti, fu eseguito uno studio su tutte le partite di calcio, analisi che ha dimostrato che la squadra di casa parte con una marcia in più sulla squadra ospite e che nel 72% dei casi è l’esito 1 (quindi la squadra di casa) a vincere, determinando anche i risultati delle scommesse calcio.

Una statistica vera ma anche un po’ errata, perché tiene conto di tutte le partite di tutti i campionati, sia coppe che mondiali che amichevoli e quindi va “presa un po’ con le pinze”. Ciò non toglie, naturalmente che è un dato di fatto che consente di capire che la squadra ospitante parte con più vantaggio rispetto alla squadra ospite.

Ora che abbiamo fatto questo preambolo, come funziona la strategia delle multiple? Bisogna iniziare considerando nel palinsesto solo match in cui la squadra ospitante ha quote comprese tra 1.55 e 1.65 e vanno studiate le sue formazioni, lo stato di forma dei giocatori più quotati e le statistiche.

In seguito a scelte personali su questi dati e sui precedenti, scegliete non più di 8 partite mettendole in una sola schedina con sistema che corregge gli errori e che quindi ci porta alla vittoria delle scommesse calcio anche se una delle squadre ospitanti perde.

Per fare un sistema a correzione di errore basta aprire un nuovo conto su un bookmaker e comporre la multipla per poi pigiare su Sistema e scegliere 7/8 o 8/8 – cioè la multipla integrale – giocando a seconda del budget.

1 Comment

Preferenze privacy