Tragedia Bryant, morta anche Christina Mauser: allenatrice di basket e madre di tre figli

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Una vera e propria tragedia quella che ha coinvolto Kobe Bryant. Un incidente col suo elicottero che ha portato alla morte l’ex stella storica dei Los Angeles Lakers. Insieme a lui sua figlia Gianna , 13 anni, insieme alla compagna di squadra Alyssa Altobelli e ai suoi genitori John e Keri. C’era anche l’allenatrice di basket della Mamba academy, la squadra dove giocava la figlia: Christina Mauser, madre di tre figli.

Ad annunciarlo il sindaco di Costa Mesa Katrina Foley su Twitter: «Ho appena saputo che il nostro fantastico Matt Mauser dei TiajuanaDogs ha perso sua moglie Christina nell’incidente», Ha allenato la squadra femminile. Questa tragedia devastante peggiora di ora in ora. Tanto dolore per così tante famiglie locali. I nostri cuori sono spezzati e in lutto per le famiglie colpite».

Anche suo marito, Matt Mauser, ha pubblicato un post su Twitter: «I miei figli e io siamo devastati. Oggi abbiamo perso la nostra bellissima moglie e mamma in un incidente in elicottero. Si prega di rispettare la nostra privacy. Grazie per tutti i vostri pensieri che significano così tanto».

Rompipallone.it è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it SpazioJ.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

LE ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy